Indice del forum

Un forum, due lingue.

Un forum per accogliere sordi e udenti interessati al mondo dei sordi e alla sordità.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Sound and Fury
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Il consiglia film!
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Mafalda

Staff


staff


Età: 37
Registrato: 23/04/08 17:55
Messaggi: 123
Mafalda is offline 






MessaggioInviato: Mar Mag 13, 2008 11:29 am    Oggetto:  Sound and Fury
Descrizione:
Rispondi citando

PROIEZIONE GRATUITA DEL DOCUMENTARIO, NOMINATION ALL’OSCAR 2001, CHE HA FATTO DISCUTERE L’AMERICA SULL’IMPIANTO COCLEARE: “SOUND AND FURY”.

Il 7 giugno 2008 la Mediateca Visu@le proietterà, presso l’Aula Seminari dell’Istituto Statale per Sordi di Roma in Via Nomentana 54, l’evento cinematografico che ha segnato una svolta epocale nel mondo della sordità statunitense.
Sound and Fury di Josh Aronson è un documentario verità sull’odierno mondo della sordità americano e sulla pratica, oggi diffusa anche in Italia, dell’impianto cocleare. Un vero successo di pubblico e critica: trionfatore al San Francisco Film Festival, e al Saint Louis International, prima di approdare al prestigioso Sundance Film Festival, dove pur non avendo vinto è rimasto comunque tra i favoriti, ed aver ricevuto, infine, la nomination all’Oscar come miglior documentario.
La pellicola, mai distribuita in Italia, è stata dotata per l’occasione di sottotitoli in italiano dalla stessa Mediateca Visu@le allo scopo di renderla accessibile ad un più vasto pubblico.

Programma

L’evento, che avrà inizio alle ore 10:00 e terminerà alle ore 13:00, sarà presentato dalla Mediateca Visu@le ed introdotto dal Prof. Ivano Spano.
Alla Proiezione del film seguirà un dibattito moderato dalle Dott.sse Maria Cristina Caselli (ISTC-CNR) e Piera Massoni (Logopedista). Ci sarà il servizio di interpretariato in Lingua dei Italiana.
-------------------------------------------------------------------------------

Ne avevo sentito parlare qualche anno fa, e se non erro la storia è questa: ci sono due fratelli, uno sordo segnante e uno udente. Entrambi hanno avuto figli sordi. Il fratello udente fa fare l'impianto cocleare al figlio, quello sordo no. Anni dopo la figlia del fratello sordo vede il cugino impiantato maggiormente integrato e chiede al padre di poter fare l'impianto. Apriti cielo!

Capisco perchè è scottante l'argomento Very Happy e soprattutto perchè il film non è stato diffuso in Italia... Mr. Green Lascio a voi la riflessione sul perchè.

Adios

_________________
Mafaldita
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Mar Mag 13, 2008 11:29 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
Tiziana.Pozzetti

Admin


staff


Età: 35
Registrato: 02/09/07 15:53
Messaggi: 543
Tiziana.Pozzetti is offline 


Interessi: Neuropsicologia dell'adulto e del bambino. Disturbi dell'apprendimento in età evolutiva: del linguaggio, della lettura e dell'attenzione.
Impiego: Laureanda in psicologia, indirizzo "neuropsicologia dell'età evolutiva"


MessaggioInviato: Mar Mag 13, 2008 7:48 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sembra proprio che tratti un tema ben scottante.... sarebbe bello vederlo... magari facciamo un bel cineforum di gruppo quando sarà disponibile anche da noi liberamente... iniziate a preparare la casa... Cool
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Franky

Staff


staff


Età: 44
Registrato: 15/09/07 14:21
Messaggi: 384
Franky is offline 






MessaggioInviato: Mer Mag 14, 2008 9:19 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ah, ho sbagliato....
mi pareva di aver letto il titolo "fast and furios" ghignante ghignante

_________________
Franky
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
KappaHH







Età: 18
Registrato: 03/09/07 17:05
Messaggi: 353
KappaHH is offline 

Località: Padova
Interessi: sport, letteratura, fotografia, internet, teologia, video-montaggio
Impiego: impiegata
Sito web: http://www.myspace.com...

MessaggioInviato: Gio Mag 15, 2008 10:56 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ciao Mafalda, è vero sulla trama che hai descritto.
Lo scoprii navigando anni fa e feci il passaparola mentre la comunità sorda stranamente era all'oscuro di ciò.
Questa storia vera mi ha commosso, e mi stimolato di lottare senza tregua sulla Lingua dei Segni.
Vi racconto come è finita tale storia: il padre della figlioletta invidiosa del proprio cugino impiantato ha fatto una drastica scelta per tutta la famiglia.
Per evitare gli orrori dell'impianto cocleare questa famiglia si è tutta rifugiata in una città esclusiva delle persone non-udenti (in America non poche cittadelle comprese di uffici pubblici/privati, servizi sanitari/sociali, ospedali e scuole, polizia, professioni varie, e numerosi abitazioni in case tipiche americane, ad esemprio Laurent, sono state fatte da persone sorde esclusivamente per accogliere tutte le persone sorde, con la loro cultura sorda e la loro lingua madre, la lingua dei segni).
Poi i due fratelli insieme ad un bravo regista hanno realizzato questo video per comunicare il mondo che tutto esiste e che ogni scelta è "inostacolabile" se si vuole! Come dice il motto "volere è potere" alla faccia di tutti arrabbiato nero
Per me la cosa realmente interessante è che i due fratelli discendono da generazioni di persone sorde, insomma vivono da sempre fra le persone non-udenti eppure qualcuno ha aperto la porta all'impianto cocleare. Come mai è successo? Bellissima riflessione!!! Rolling Eyes

_________________
COPIONE ! SEI RECIDIVO MALEDETTAMENTE .
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Mafalda

Staff


staff


Età: 37
Registrato: 23/04/08 17:55
Messaggi: 123
Mafalda is offline 






MessaggioInviato: Gio Mag 15, 2008 6:44 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Il regista è tornato sei anni dopo dagli stessi personaggi del film per vedere cosa è cambiato, e ne ha fatto un film:"Sound and Fury: Six years later"

In sintesi: i bambini sordi sono cresciuti, ormai frequentano solo l'ambiente "udente", l'impianto cocleare funziona bene, e le comunità dei sordomuti, tra un mugugno e l'altro, hanno accettato che i propri figli vengano impiantati, a patto di non dimenticare la lingua dei segni senza la quale non potrebbero più comunicare con i propri figli.

adios

_________________
Mafaldita
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mafalda

Staff


staff


Età: 37
Registrato: 23/04/08 17:55
Messaggi: 123
Mafalda is offline 






MessaggioInviato: Gio Mag 15, 2008 6:52 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

KappaHH ha scritto:
in America non poche cittadelle comprese di uffici pubblici/privati, servizi sanitari/sociali, ospedali e scuole, polizia, professioni varie, e numerosi abitazioni in case tipiche americane, ad esemprio Laurent, sono state fatte da persone sorde esclusivamente per accogliere tutte le persone sorde, con la loro cultura sorda e la loro lingua madre, la lingua dei segni


una domanda: perchè ghettizzarsi in questa maniera?

per me è un ghetto, non c'è integrazione col resto del mondo,ma ci si limita parecchio... Il ghetto avrà la positività di accogliere tutti sotto una bella campana di vetro, ma è pura illusione di vivere una vita a tutti gli effetti...

Scusatemi, anche per me sarebbe comodo andare in un posto dove non ho problemi, è vero, ma mi sentirei soffocare... mi si accappona la pelle al solo pensiero!

Anche in Italia hanno cercato di creare un corso di laurea seguendo l'esempio della Gallaudet University, all'Università del Sannio, ma lo trovo deleterio... Allora torniamo pure alle scuole speciali! Sono un ghetto.
Solo nella scuola di tutti secondo me si impara a vivere nel mondo reale, non in quello ovattato e fin troppo protetto della cosiddetta cultura sorda...

Non voglio ferire nessuno, ho espresso la mia opinione.

_________________
Mafaldita
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
KappaHH







Età: 18
Registrato: 03/09/07 17:05
Messaggi: 353
KappaHH is offline 

Località: Padova
Interessi: sport, letteratura, fotografia, internet, teologia, video-montaggio
Impiego: impiegata
Sito web: http://www.myspace.com...

MessaggioInviato: Gio Mag 15, 2008 8:53 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Hello Mafalda (scusi, hai già detto il tuo vero nome?)
non hai offeso nessuno. ovviamente concordo te anche perchè il ghetto alimenta l'ignoranza a meno che nel ghetto, ad esempio, degli ebrei esiste un'organizzazione sociale, civile (religioso) ed economica valida per crescere tutti e per raggiungere gli obiettivi individuali e per la pace nel mondo.
Quanto alle persone non-udenti di Cultura Sorda che hanno come lingua madre la Lingua dei Segni (cui precisamente sono denominate persone Sorde) esiste un grande desiderio di autonomia individuale, familiare e sociale per ottenere rispettabilità da parte di tutti gli udenti diversi fra loro. Quelle belle città fatte a misura del Sordo sono semplicemente una dimostrazione che l'utopia non esiste anzi nel mondo si possono creare molte cose a misura dell'uomo Sordo se tutti accettassero la sua diversità e riconoscessero le sue esigenze. Tutto qui! perchè tutti ostacolano finora? anzi tutti insistono a trattare sulle orecchie come unico problema da risolvere?? l'umanità è veramente pazzesca. infine poso un discorso solo per chi ci crede: io non biasimo gli extraterrestri che temporeggiano a farsi vedere da tutti noi di mentalità ancora molto ma molto indietro rispetto ai nostri mezzi materiali a disposizione Embarassed

_________________
COPIONE ! SEI RECIDIVO MALEDETTAMENTE .
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Fabiolino







Età: 38
Registrato: 11/05/08 21:33
Messaggi: 11
Fabiolino is offline 






MessaggioInviato: Ven Mag 16, 2008 7:50 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ciao!!scusate,kiedo un informazione:sono molto curioso di vedere questi 2 films"Sound & Fury"e "Sound & Fury six years later".dove posso cercarli?
da come li raccontate voi,le trame sono veramente scottanti e discutibili.ciao

_________________
my msn:fabiod80@hotmail.it
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
Tiziana.Pozzetti

Admin


staff


Età: 35
Registrato: 02/09/07 15:53
Messaggi: 543
Tiziana.Pozzetti is offline 


Interessi: Neuropsicologia dell'adulto e del bambino. Disturbi dell'apprendimento in età evolutiva: del linguaggio, della lettura e dell'attenzione.
Impiego: Laureanda in psicologia, indirizzo "neuropsicologia dell'età evolutiva"


MessaggioInviato: Sab Mag 17, 2008 9:05 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Fabiolino ha scritto:
le trame sono veramente scottanti e discutibili.ciao


ciao, volevo chiederti in che senso scrivi "discutibili", cioè vorrei sapere se intendi solo che ci si può "discutere" sopra o se gli dai una connotazione più negativa nel senso che hai letto la trama e la trovi un pò discutibile e non sei d'accordo....
semplice curiosità Mr. Green


@Kappa e Mafalda: sono d'accordo sul fatto di non ghettizzarsi, penso che le persone sorde dovrebbero essere integrate. Ma questo non vuol dire non imparare la lingua dei segni. Io penso che la lingua dei segni farebbero bene a impararle anche gli udenti, è un modo per imparare a sfruttare al massimo anche il linguaggio non verbale del corpo. Penso che non possa che essere positivo e istruttivo per tutti! Soprattutto per i bambini (la psicomotricità è infatti una delle cose più importanti nello sviluppo infantile, i bambini parlano molto attraverso il corpo!) e anche molti bambini con problemi diversi dalla sordità potrebbero giovarne.
Quindi penso che far imparare la lingua dei segni sia solo un opportunità in più che viene fornita, accanto però all'esercizio dell'oralità laddove possibile.
Ovviamente nel mio mondo ideale tutti gli udenti sanno la LIS e tutti i sordi sanno l'italiano (per quanto possibile).
Utopia, utopia lo so.... Razz
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
KappaHH







Età: 18
Registrato: 03/09/07 17:05
Messaggi: 353
KappaHH is offline 

Località: Padova
Interessi: sport, letteratura, fotografia, internet, teologia, video-montaggio
Impiego: impiegata
Sito web: http://www.myspace.com...

MessaggioInviato: Dom Mag 18, 2008 9:06 pm    Oggetto:  verso il bilinguismo
Descrizione:
Rispondi citando

macchè utopia... ribadisco che le soluzioni esistono ma vengono mal applicate da troppe persone che si tengono strette le loro poltrone pubbliche!!! spiego, molti miei amici sordi profondi sanno parlare correttamente la lingua italiana o altra lingua orale se si è all'estero. il problema sta nel fatto che rare logopediste sanno fare il proprio lavoro, intendo quelle che se volessero potrebbero far parlare anche un cane!
poi a scuola esistono insegnanti incapaci di comunicare con la persona sorda quindi l'italiano viene visto troppo come una cosa astratta perchè esclusivamente udibile. se tutto viene rappresentato per immagini (azione fondamentale per trattare qualsiasi cosa con le persone Sorde) chiunque può apprendere tutto in modo liscio come l'olio, infatti ci è sufficiente un solo goccio per argomento.
Comunque il grave problema è la mancanza di professionalità da più parti, spesse volte protestai con logopedisti, docenti, pubblici ufficiali ebbene loro non ci danno carta bianca nè intendono mollare il proprio posto di lavoro quando si dimostrano incapaci di svolgere il loro dovere!
Quindi gli interventi radicali vanno fatti alla società di tutti anzichè alle orecchie dei singoli non-udenti. Inutile evitare quanto ci siamo intesi.

_________________
COPIONE ! SEI RECIDIVO MALEDETTAMENTE .
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Fabiolino







Età: 38
Registrato: 11/05/08 21:33
Messaggi: 11
Fabiolino is offline 






MessaggioInviato: Dom Mag 18, 2008 9:53 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Citazione:

ciao, volevo chiederti in che senso scrivi "discutibili", cioè vorrei sapere se intendi solo che ci si può "discutere" sopra o se gli dai una connotazione più negativa nel senso che hai letto la trama e la trovi un pò discutibile e non sei d'accordo....
semplice curiosità

x Tiziana
intendevo ci si più discutere.forse parleremmo per giornate intere... Shocked Shocked

Ha ragione la grintosa Katia
Citazione:

il problema sta nel fatto che rare logopediste sanno fare il proprio lavoro, intendo quelle che se volessero potrebbero far parlare anche un cane!
poi a scuola esistono insegnanti incapaci di comunicare con la persona sorda

come dice lei,è la mancanza di professionalità da più parti... arrabbiato nero arrabbiato nero

_________________
my msn:fabiod80@hotmail.it
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email MSN Messenger
elisa







Età: 49
Registrato: 30/01/08 08:10
Messaggi: 11
elisa is offline 






MessaggioInviato: Lun Mag 26, 2008 7:02 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Fabiolino ha scritto:
ciao!!scusate,kiedo un informazione:sono molto curioso di vedere questi 2 films"Sound & Fury"e "Sound & Fury six years later".dove posso cercarli?
da come li raccontate voi,le trame sono veramente scottanti e discutibili.ciao


anche a me interesserebbe sapere dove trovarlo!
voi lo avete visto in qualche videoteca tipo blockbuster?
o dove?
ciao e grazie!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
KappaHH







Età: 18
Registrato: 03/09/07 17:05
Messaggi: 353
KappaHH is offline 

Località: Padova
Interessi: sport, letteratura, fotografia, internet, teologia, video-montaggio
Impiego: impiegata
Sito web: http://www.myspace.com...

MessaggioInviato: Lun Mag 26, 2008 8:23 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ACQUISTARE DVD IN INGLESE:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


MAGGIORI INFORMAZIONI (IN INGLESE) SUL DOCUMENTARIO:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


TRASCRIZIONE DEL TRAILER:

Peter Artinian:
Una persona udente realmente non può capire
come tu potresti essere felice se tuo figlio nascesse sordo.

Mari Artinian:
Perchè è così importante essere sordo?
Sì, le persone sorde hanno la bellissima lingua,
ma ti manca tante altre belle cose del mondo, ad esempio la musica.

Nita Artinian:
Non mi interessa la musica. Io non posso sentirla!

Peter Artinian:
Io veramente sono felice di essere sordo.
E' una cosa molto pacifica. Chi vorrebbe cambiarla?

Nita Artinian:
Perchè vuoi un impianto cocleare adesso?

Heather Artinian:
Perchè io voglio sentire ogni cosa.

Marianne Artinian:
Dimentica il (termine) sordo. Voi primaditutto siete una madre e
un padre, e voi fate ciò che è giusto per il bambino.

Mari Artinian:
Se vostro figlio fosse cieco e se c'era una cura per ottenergli la vista,
potresti farlo?

Doctor:
Con un impianto cocleare, il bambino sarà abile di udire.

Heather Artinian:
Potresti sentire una casa sprofondare?

Ragazza con l'impianto cocleare:
(ride) Io non ho mai visto una casa sprofondare.

Il sordo al barbecue:
Noi pensiamo che l'impianto cocleare uccide la cultura sorda?
Si oppure no?

La sorda al barbecue:
Si! Si! La cultura sorda è meravigliosa! (sorride)

Marianne Artinian:
"Nonna", lei dice, "Io voglio comunicare".
Questo è ciò che lei ha detto.

Peter Artinian:
Io non ho mai saputo che tu realmente non accetti la sordità fino adesso.
Heather è mia figlia e io non sono di mente chiusa.
Gli udenti hanno i loro punti di vista sulle cose.
Io ho una famiglia sorda. Quella è la mia vita.

-----------------------------------------------------------------------------------



IO SONO SENZA PAROLE sconvolto

_________________
COPIONE ! SEI RECIDIVO MALEDETTAMENTE .
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
KappaHH







Età: 18
Registrato: 03/09/07 17:05
Messaggi: 353
KappaHH is offline 

Località: Padova
Interessi: sport, letteratura, fotografia, internet, teologia, video-montaggio
Impiego: impiegata
Sito web: http://www.myspace.com...

MessaggioInviato: Lun Mag 26, 2008 8:37 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Volevo ricordarvi una cosa, anzi comunicare realtà a chi non ne sa nulla.

MAI FARE PARAGONE CON LA SORDITA' E LA CECITA', E' UN CONFRONTO ASSOLUTAMENTE NON ALLA PARI.
QUESTO ATTEGGIAMENTO COMUNE DEGLI UDENTI E' DI GRANDE ABERRAZIONE PER LA COMUNITA' SORDA INTERNAZIONALE.

TRAMITE L'IMPIANTO COCLEARE IL MEDICO OCCIDENTALE E' INCAPACE DI CREARE NELLA PERSONA SORDA LO STESSO UDITO DI UN NORMODODATO.
CHI CREDE DI POTER SOSTITUIRSI A DIO, TUTTA LA SUA VITA E' IN ERRORE!
(CONOSCO L'ESISTENZA DI SINCERI PRANOTERAPEUTI CAPACI DI RIDARE MAGNIFICAMENTE L'UDITO A QUALCUNO, MA QUESTA E' UNA DELLE BELLE STORIE DA DIMOSTRARE LADDOVE E' POSSIBILE.)

Tutto qui.

_________________
COPIONE ! SEI RECIDIVO MALEDETTAMENTE .
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
KappaHH







Età: 18
Registrato: 03/09/07 17:05
Messaggi: 353
KappaHH is offline 

Località: Padova
Interessi: sport, letteratura, fotografia, internet, teologia, video-montaggio
Impiego: impiegata
Sito web: http://www.myspace.com...

MessaggioInviato: Mer Mag 28, 2008 10:20 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao, vi inoltro la gentile risposta da parte di Malazeta.


L'impianto cocelare potrebbe essere una soluzione alla quale molte persone potrebbero essere a favore o contro in base a questioni etiche morali economiche ecc.
Per me l'importanza tra la comnità uente e non udente sta nello stare assieme come un' unica comunità.
Fare le stesse cose e partecipare alle stesse cose ogniuno con i propri mezzi e con le proprie senzazioni.
Per me è fondamentale l'integrazione tra le due parti, ovvero che la parte udente sia sensibilizzata nel riconoscere nel L.I.S. una lingua e la parte non udente dovrebbe a volte non auto discriminarsi e vivere un pò come una comunità a sestante, ma stare in comunità con tutti udenti e non.
Per me questa è la strada primaria.
Poi se qualcuno vorrà sottoporsi ad un intervento per riacquistare l'udito, la vista, o altri sensi deciderà secondo sua coscenza.
Marco.

_________________
COPIONE ! SEI RECIDIVO MALEDETTAMENTE .
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Il consiglia film! Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Un forum, due lingue. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008