Un forum, due lingue.

DISCUTIAMO INSIEME DI SORDITA', LIS, ORALISMO E BILINGUISMO - Volete vedere un bimbo triste o un bimbo felice?

KappaHH - Gio Giu 05, 2008 9:20 pm
Oggetto: Volete vedere un bimbo triste o un bimbo felice?
Notate dai seguenti video la differenza di un bimbo triste e di un bimbo felice.

con l'impianto cocleare:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


con la lingua dei segni:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

silvieta - Ven Giu 06, 2008 8:20 pm
Oggetto:
beh.. la differenza sembra non indifferente..
Franky - Ven Giu 06, 2008 11:48 pm
Oggetto:
La solita storia, si prende un filmato di un bambino stanco o non particolarmente in giornata, e lo si spaccia come effetto collaterale dell'impianto.
Fan così anche i bambini con le sole protesi acustiche, io stesso a vedere alcuni vecchi filmini dell'epoca.
Ma a quella età, anche un bambino udente strillerebbe dal pediatra.

A tutti: è il solito puro terrorismo dei soliti ignoranti in materia.
Basta vedere come scrivono alcuni utenti di quel forum, hanno delle difficoltà con l'italiano, scrivono in un modo che bisogna essere geniali per comprenderli.
KappaHH - Sab Giu 07, 2008 1:10 am
Oggetto:
E' visibilissimo nel primo video come quel bambino sta male! Non mi dire che sei pure mezzo cieco.
Sull'impianto cocleare puoi esprimerti giustamente favorevole dopo avertelo fatto sulla tua pelle, ti pregherei di riscrivere tutto dopo il tuo intervento chirurgico.
Stammi bene.
Franky - Sab Giu 07, 2008 11:31 am
Oggetto:
Mi ritrovo ogni tanto con ragazzi impiantati.

Conosco genitori con bimbi piccoli impiantati.

In tutti i casi tutto procede bene, come sempre.


Potrebbe essere anche il video seguente all'aggiornamento di un mappaggio, per vedere le sue reazioni all'ascolto.
Dopodichè se c'è qualche problema , si interviene nuovamente.
E' normale che un bambino si comporti così, sia impiantatop che protesizzato.
Ci vuole molta pazienza, ma i risultati dopo ripagano di tutto.

Troppo facile fare un montaggio di video in quel modo e spacciarli per pura campagna contro l'impianto.

Ciao!
silvieta - Sab Giu 07, 2008 11:22 pm
Oggetto:
Potrebbe essere come dici tu Franky...ma anche no...
Perkè non guardare le "due facce della medaglia"??
Io tti i bambini che ho conosciuto con l'impianto non stavano per niente bene, nè fisicamente,nè psicologicamente... Rolling Eyes
Mafalda - Lun Giu 09, 2008 8:52 pm
Oggetto:
beh ragazzi, io sono impiantata dal 2003 e una mia cuginetta è stata impiantata a 1 anno e mezzo...

Io mi esprimo favorevole perchè ha migliorato QUALITATIVAMENTE la mia vita in tutti i sensi. banana Se vi interessa poi vi dico perchè.

La mia cuginetta ora ha 6 anni e non ha alcuna difficoltà d'integrazione grazie all'impianto e al duro lavoro di riabilitazione dei suoi: sente musica e telefono come una bambina udente, sente la mamma che le parla all'orecchio, parla con una vocetta melodiosa e non ha difetti di pronuncia...E sa anche leggere le labbra, la logopedista gliel'ha insegnato per sopperire a momenti in cui è inevitabile togliere l'impianto (es.al mare o in piscina) Mi commuovo sempre!!! e pensate che la sua diagnosi è di sordità TOTALE, manco profonda come me...

Sono d'accordo con Franky, quei video sono pura propaganda contro l'impianto. punto.

non nego che ci siano casi poco felici, so che ci sono, ci mancherebbe... Ma generalizzare le cose è da ignoranti, nel senso che si IGNORA (non è un'offesa, ma un non sapere... "Un vero sapiente è colui che SA di non sapere" -Socrate-)

ciao
silvieta - Lun Giu 09, 2008 9:03 pm
Oggetto:
beh.. io credo che l'impianto possa portare il bambino a "sembrare" udente, perkè cmq per quanto potrà sentire non è udente...(lo è grazie ad un impianto)..e per questo non sono d'accordo .. Io penso sia meglio rendere la diversità semplicemente diversità appunto, non "inferiorità"..
Permettere al bambino non udente di avere una propria identità, un senso di appartenenza (che tti i sordi che conosco mi dicono sia fondamentale),fargli conoscere la cultura sorda, dargli la possibilità di scegliere chi essere..ma mettendolo nelle condizioni giuste per farlo .. Quindi non trattarlo come handicappato..(in quanto è handicappato colui che vive una condizione di svantaggio sociale, a volte dovuta a un deficit) e dargli la possibilità di stare a contatto con udenti e con sordi ..
Quindi potrei essere favorevole ad un impianto solo dopo il raggiungimento di questi obiettivi..
Mafalda - Lun Giu 09, 2008 10:03 pm
Oggetto:
silvieta ha scritto:
beh.. io credo che l'impianto possa portare il bambino a "sembrare" udente, perkè cmq per quanto potrà sentire non è udente...(lo è grazie ad un impianto)..e per questo non sono d'accordo .. Io penso sia meglio rendere la diversità semplicemente diversità appunto, non "inferiorità"..
Permettere al bambino non udente di avere una propria identità, un senso di appartenenza (che tti i sordi che conosco mi dicono sia fondamentale),fargli conoscere la cultura sorda, dargli la possibilità di scegliere chi essere..ma mettendolo nelle condizioni giuste per farlo .. Quindi non trattarlo come handicappato..(in quanto è handicappato colui che vive una condizione di svantaggio sociale, a volte dovuta a un deficit) e dargli la possibilità di stare a contatto con udenti e con sordi ..
Quindi potrei essere favorevole ad un impianto solo dopo il raggiungimento di questi obiettivi..


So benissimo che sono sorda e che non sarò mai udente, e nemmeno la mia cuginetta, semplicemente cerchiamo di migliorare la qualità della nostra vita con l'impianto.

E chi ha detto che è un'inferiorità? sono tutte parole tue, non mie Smile .

Chi dice che il bimbo sordo raggiunga un'identità SOLO tramite la LIS e la cultura sorda? Dipende dalla famiglia e dal contesto socioculturale in cui vive e si evolve.
So che è giusto che ci si confronti tra sordi, io stessa ho costruito la mia personalità frequentando persone sorde, puramente ORALISTE, ma non solo loro:vedo anche persone che ci sentono, senza alcun problema.
Non ho avuto bisogno della LIS e di rinchiudermi in un circolo ENS per costruirmi un'identità...

I primi anni di vita di un bambino sono fondamentali: se non gli si insegna la parola sin da subito come farà a impararla BENE una volta cresciuto? La plasticità cerebrale è al massimo solo i primi tre- quattro anni di vita... Dopo è un casino. Per non parlare della grammatica... Mai conosciuto un sordo bilingue dalla nascita che sapesse esprimersi correttamente in italiano.
silvieta - Lun Giu 09, 2008 11:18 pm
Oggetto:
Infatti io parlo di cercare di sviluppare la comunicazione seguendo le due modalità; visivo gestuale e acustico verbale..
Non sono d'accordo in nessun caso di "estremismo"..Solo Lis o solo oralismo ...
Non metto in dubbio che tu abbia la tua cultura,ma quello rimane il mio pensiero ..in base alla mia esperienza...Non sono d'accordo quando vedi i sordi rinchisi tra di loro in un circolo solo con la LIS, ma esistono sordi capaci di segnare e di parlare e di non fare errori grammaticali quando scrivono...
Il bambino sordo non raggiungerà la sua identità SOLO tramite lis e cultura, ma nemmeno SOLO tramite parola e impianto..
Io non ho detto di essere contraria, punto!... Ho detto che proprio perkè nei primi anni di vita è al massimo la plasticità celebrale perkè non cercare di sfruttarla..
Tu stai bene cosi.. Sei fortunata!!!
KappaHH - Mer Giu 11, 2008 2:28 pm
Oggetto:
La propaganda la fanno tutti i medici oralisti sull'impianto cocleare anzichè sulla lingua dei segni!
La generalizzazione la state facendo voi impiantati, volete sapere perchè ?
Prima organizzate un bel raduno nazionale di tutti i portatori dell'impianto cocleare, guardatevi negli occhi, giocate assieme, discutete su tutto, insomma conversate almeno per 24 ore. ghignante
Sai centinaia di sordi ci organizzano da decenni settimana dopo settimana, da comune a comune, da nazione a nazione. Per noi è normalissimo confrontaci, passare il tempo insieme con un costante contatto visivo. Affrontare tutto a occhi a occhi!
Poi tornate a rispondere se ciò noi vediamo sulla maggioranza di voi che vive nel puro dolore oppure come credete voi che siamo ignoranti convincendoci di vedere male le cose. Question
Mafalda - Mer Giu 11, 2008 2:36 pm
Oggetto:
KappaHH ha scritto:
La propaganda la fanno tutti i medici oralisti sull'impianto cocleare anzichè sulla lingua dei segni!
La generalizzazione la state facendo voi impiantati, volete sapere perchè ?
Prima organizzate un bel raduno nazionale di tutti i portatori dell'impianto cocleare, guardatevi negli occhi, giocate assieme, discutete su tutto, insomma conversate almeno per 24 ore. ghignante
Sai centinaia di sordi ci organizzano da decenni settimana dopo settimana, da comune a comune, da nazione a nazione. Per noi è normalissimo confrontaci, passare il tempo insieme con un costante contatto visivo. Affrontare tutto a occhi a occhi!
Poi tornate a rispondere se ciò noi vediamo sulla maggioranza di voi che vive nel puro dolore oppure come credete voi che siamo ignoranti convincendoci di vedere male le cose. Question


primo: parlavo di cattiva propaganda. Non nascondo che i medici la facciano Smile , ma almeno la fanno in positivo!

secondo: conosco tanti impiantati, tanti oralisti, qualche segnante. So che non conosco molte realtà, mica sono così presuntuosa.
So che è importante il confronto, non l'ho mai negato. Io stessa annovero tra le mie più care amiche ragazze audiolese. So che ci vuole il confronto, il frequentarsi,ma mica mi vedo solo con loro, c'è tutto un mondo ( e non per forza un mondo di sordi).
Cosa c'entra l'organizzare qualcosa di nazionale con quello che stavo dicendo? a parte che ci sono già stati raduni europei di ragazzi sordi oralisti (conosci l'IFHOHYP?)...

terzo: non ho mica generalizzato.

ciauz Smile
Mafalda - Mer Giu 11, 2008 2:45 pm
Oggetto:
KappaHH ha scritto:

Poi tornate a rispondere se ciò noi vediamo sulla maggioranza di voi che vive nel puro dolore oppure come credete voi che siamo ignoranti convincendoci di vedere male le cose. Question


Eh? Question Shocked

chi pensa che siate ignoranti? Io no di certo. Wink

scusa ma non ho capito cosa intendi con la frase Poi tornate a rispondere se ciò noi vediamo sulla maggioranza di voi che vive nel puro dolore ... Non mi è chiara, pertanto prima di rispondere ci tengo a capire appieno.

ciauz
KappaHH - Mer Giu 11, 2008 8:44 pm
Oggetto:
Eccomi...noto anch'io che manca qualcosa nella frase. Spiego, la maggioranza di noi sordi notiamo il dolore degli impiantati sia piccini che grandi. Sicuramente anche tu saprai bene che i non-udenti hanno il senso della vista doppiamente potente che un normodotato non potrà superarci a meno che sia un appassionato poliziotto! Torno al nostro discorso, a me non interessa quante cose uno può fare in questo mondo ma la realtà di tutti i portatori di impianto cocleare, sia oralisti che segnanti. Ti ripeto che voglio vedervi tutti solidali (dove l'esperienza di un singolo individuo non è sufficiente) in un storico raduno per dimostrare più a noi che al resto del mondo che voi non vivete nel puro dolore e che noi ci sbagliamo a vedervi come siete fisicamente e moralmente. tutto qui basito
Purtroppo noi abbiamo appreso troppe notizie brutte sui minori post-impiantati che a causa dell'intervento subito per volere degli altri hanno fatto una brutta fine. Mai e poi mai potremmo dimenticare chiunque faccia del male agli innocenti! Quindi non è più importante il detto: "Non è capitato a me, menomale."
Mafalda - Mer Giu 11, 2008 9:15 pm
Oggetto:
Il fatto di non avere necessità di trovarsi fra impiantati può essere legato al fatto che si vive in maniera integrata, nel senso che si sta bene così e non si sente il bisogno di ritrovarsi. Cosa dobbiamo dimostrare? Wink Personalmente non devo dimostrare nulla, non ne sento il bisogno.

E' vero, noi sordi abbiamo una lettura labiale impareggiabile, sono d'accordo con te (mi "sfruttavano" alle medie per capire cosa dicevano di noi i professori durante i consigli di classe Laughing ), ma con il discorso che stiamo facendo cosa c'entra? scusa se lo chiedo...

Da cosa si nota il dolore degli impiantati? non si può generalizzare.
Nello specifico, e non voglio generalizzare, a me è capitato di conoscere una persona che si sentiva un leone solo all'interno del suo circolo ENS perchè faceva l'insegnante di LIS, mentre al di fuori si sentiva sminuita (per non dire una m...) sul lavoro al punto che le facevano fare solo fotocopie. Uhm... Anche questo è un dolore.

Credo che il dolore ci sia ovunque, per qualunque sordo. L'ho provato anch'io, per diversi motivi (ovviamente legati alla sordità).

Cosa intendi per brutta fine? che sono deceduti? quante volte l'ho sentita questa... Coi miei occhi ho visto, conosciuto e frequentato bambini impiantati in tenerà età, li ho visti crescere e... hanno risultati sbalorditivi, non solo dal punto di vista protesico e logopedico, ma soprattutto a livello sociale e d'integrazione.
Non tutti i casi sono uguali, lo so, alcuni migliorano poco, non dico che l'impianto faccia diventare udenti Smile , ma permette di migliorare in caso di sordità profonde, questo sì.
labionda - Mar Lug 01, 2008 1:08 pm
Oggetto:
silvieta ha scritto:

Io tti i bambini che ho conosciuto con l'impianto non stavano per niente bene, nè fisicamente,nè psicologicamente... Rolling Eyes

Mio figlio sta benissimo, sia fisicamente che psicologicamente
silvieta - Mar Lug 01, 2008 2:38 pm
Oggetto:
labionda ha scritto:
silvieta ha scritto:

Io tti i bambini che ho conosciuto con l'impianto non stavano per niente bene, nè fisicamente,nè psicologicamente... Rolling Eyes

Mio figlio sta benissimo, sia fisicamente che psicologicamente

beh, sono contenta per te.. Smile
occhi_da_cerbiatta - Mar Lug 01, 2008 2:50 pm
Oggetto:
Beh ovviamente ci sono tanti bambini sordi felici e nessun problema!! Wink
Ma odio le persone UDENTI che pensano male delle persone o bambini sordi..
Pensano tutto al contrario.. ma invece non è completamente vero!!!
Noi persone sorde siamo mooolto più forti delle persone UDENTI!!! Wink
Alessio1977 - Lun Lug 14, 2008 1:16 am
Oggetto:
ma sai perche piange ?? piange perche si scollega il microfono e non sente piu ,di solito ai bambini il processore è meglio metterlo dietro un bambino con l'impianto si muove spesso !! ma che paragoni fai ??
kappahh fammi un elenco di video di bambini tristi con impianto hai solo quello ?? e si che tristi ,basta con queste falsità se odi gli impianti non è colpa mia solo invidia questa !!
questi mi sembrano felici
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


quando mai un bambino di quella età non piange ?? pure di mettere contro l'impianto inventi un sacco di falsità ho trovato una nazzarena 2
che poi le tue risposte non sono di certo educate hai dato del cieco ad un utente
ciao
KappaHH - Lun Lug 14, 2008 11:54 am
Oggetto:
Alessio! se vuoi posso dare del "cieco" anche a te.
è ora di smetterla di cancellare le testimonianze delle persone che soffrono.
piuttosto elabora sulla tua testimonianza di te stesso anzichè fare il portavoce degli altri.. per il momento non è da te (data la situazione deprimente in cui ti trovi). Lo sai che tutte le persone vivono tra alti e bassi; non serve a nulla che tu esprimi sulla testimonianza di altri che sia vera o sia falsa! Scarica la tua rabbia altrove anzichè difendere l'IC a tutti i costi. A te piace l'IC tienilo per te! A me non piace vedere assolutamente i minorenni con l'IC, e moltissimi altri come me. Sugli adulti non ci fanno alcuna piega, rimane semplicemente un dispiacere tutto qui!
Alessio1977 - Lun Lug 14, 2008 12:54 pm
Oggetto:
no sono stufo di sentire queste cose false ,che non stanno ne in cielo ne in terra !!
chissa perche solo quelli della lis parlano male degli impianti !!
Come quel fanatico di nazzareno che crede di essere gesu cristo ,ti dico solo che ieri avevo un problema serio alla caldaia non avevo qua nessuno se non avevo impianto non sentivo i rumori della cladaia che era difettosa !!! l'impianto non è solo per le parole ma serve anche a darti i rumori i suoni !! perche ti da fastidio sentire gli ucellini ?? io li sento ,certo non come una volta ma li sento !!
io non sono contro la lis rispetto tutto ,ma se ho la possibilità di fare l'impianto e sentire perche non devo metterlo ??
con lìimpianto il bambino farà una vita normale
con la lis non parla con nessuno perche chi sa la lis alle elementari o medie dei sui compagni ??
con la lis la caldaia non la sento e nemmno gli ucellini
sento le macchine e tutte le cose pericolose
se l'impianto fa schifo lo direi senza nessun problema non sono il protettore degli impianti io
KappaHH - Lun Lug 14, 2008 1:34 pm
Oggetto:
Gli uccellini li "sentiamo" - eccome! - con gli occhi e con la coda dell'occhio pure! Gli uccellini son bellissimi da vedere; prova adesso a descrivere TUTTO IN DETTAGLIO gli uccellini (che tu senti) come sono fatti e come si muovono. vabbè dai, hai paura del silenzio quindi hai fatto la tua scelta. (PUNTO)
Però continui a dire che le testimonianze degli altri sono false, ma si può sapere da chi ti fai manovrare??! Dalla verità in persona omologata a puntino come piace solo a qualcuno, eh?
Alessio1977 - Lun Lug 14, 2008 4:10 pm
Oggetto:
ci credo che ho paura del silenzio ,ritrovarmi sordo a 24 anni cosi di botto non è di certo bello ,l'impianto almeno mi aiuta e se non c'era non so cosa facevo ,se fossi nato sordo sarebbe stato diverso e credo che non soffrivo piu di tanto perche non conoscevo il suono !!
c'è pure l'occhio bionico sono state fatte 4 operazioni con sucesso ,saresti contro anche quello con i bambini ??
si nasce ciechi si resta ciechi ??
però da le immagini in bianco e nero ,ma sempre meglio di cieco !!
secondo te un bambino che mette occhio bionico è triste anche quello ??
sarà contento credo che vede le cose nel mondo .e questo vale per l'impianto cocelare e tutto il resto ,se ho la possibilita di migliorarmi
ciao
Franky - Lun Lug 14, 2008 6:27 pm
Oggetto:
Ragazzi, per favore non litighiamo.

Da parte mia vorrei fare una domanda:

chi di voi si è accorto che il bimbo lis NON è sordo ?
Cannella - Lun Lug 14, 2008 6:57 pm
Oggetto:
"ma si può sapere da chi ti fai manovrare??! Dalla verità in persona omologata a puntino come piace solo a qualcuno, eh?"

Ma senti chi parla...se c'è qualcuno in questo forum che spara perentoriamente la propria convinzione quasi fosse un dio in terra, questa si chiama Kappahh!

Io scrivevo qui dentro tempo fa, ma pur avendo smesso vi ho sempre seguiti. Sono allibita da una simile arroganza corredata da un continuo vomitare addosso alle idee altrui. Scusa, ma tu dici agli altri di non riportare testimonianze altrui per dare ragione a se stessi, quando proprio tu non fai altro che spammare testimonianze altrui per lo stessissimo motivo?

Inoltre: dici che le opinioni nel mondo dei sordi non esistono. Questo s'era capito, vista l'arroganza con cui propini per Verità Assoluta ogni convinzione che passa nel TUO cervello. Ebbene, io sono sorda e nel MIO mondo esiste anche l'opinione e la discussione su di essa; ad esempio, tu hai detto che Gitti è un cretino. Okay. E' una verità assoluta, visto che tu non hai opinioni. Posso dire che penso lo stesso di Mottinelli? E' una mia opinione. Che guardacaso è diversa dalla tua verità assoluta. Ci ho avuto a che fare e quello che penso di lui è questo, PUNTO (Ah, chiedo cortesemente ai moderatori di passare sopra anche a questo mio spiacevole disguido come si passò sopra a quello di Kappa: non si ripeterà, in quanto lo ho scritto solo per far notare alcune cosucce antipatiche successe).

Io non ho paura del silenzio, quando mi pare spengo impianto e protesi e mi godo il silenzio; quando però ho voglia di sentire i suoni di cui la Natura ha dotato questo mondo, siano essi belli o brutti, li accendo. Mi piace guardare gli uccellini e mi piace sentirli; mi piace anche sentire la Nona Sinfonia di Beethoven, mirabilmente composta da un sordo totale che rimpiangeva un senso perduto, senso con cui regalò opere d'arte sublimi alle persone che sarebbero venute dopo di lui per secoli, esprimendo nel suo famoso "Testamento" il dolore perché proprio lui avesse dovuto esserne privato, per un beffardo scherzo del destino (...come poter confessare la debolezza di un senso. che dovrei possedere molto più degli altri, un senso che un tempo possedevo in realtà al più alto grado di perfezione, come pochi altri del mio mestiere possiedono o hanno mai posseduto...); a me semmai è successo, nel mio piccolo, il contrario di quel che successe a lui: fino a pochi anni fa non potevo sentire quest'arte mirabile ed è stata una bellissima scoperta, sia pur con tutte le limitazioni che ancora ha per me e che forse avrà per sempre; tu piuttosto che ami tanto il silenzio, come mai ascolti la musica? Come mai nel tuo blog avevi scritto "Attualmente ascolto 'A wonderful life' di Lara Fabian"? Come ti arroghi il diritto di giudicare cos'è giusto per gli altri, che secondo te non devono voler ascoltare musica pure loro, pena essere accusati di non accettare se stessi? Come fai, tu che ascolti i cd, a dire che la musica è vibrazioni? Io senza ausili sono sorda TOTALE, non sordastra come te, eppure per me le vibrazioni NON sono musica, e l'ho capito quando ho iniziato a sentire qualcosa! Fatti tagliare i nervi acustici, visto che ti piace tanto il silenzio. Dai, non è invasivo come l'impianto. Zak zak, in dieci minuti elimini ogni noia dal tuo piccolo mondo di cui hai creato leggi su misura!

E...proprio tu dici agli altri di scaricare la loro rabbia su qualcos'altro....secondo te tu dai l'impressione di una persona serena e felice? Ma per carità.... evita anche tu di scaricare la TUA rabbia su chi la pensa diversamente da te, su chi preferisce suoni e musica, protesi e IC al silenzio ed alla LIS. Come ha detto qualcun altro in questo forum, sei pregata di calare un attimino le tue sordastre orecchie.

E mi rivolgo agli udenti che frequentano questo forum: voi che sentite, ma che siete entrati nel mondo della sordità da una porta che vi ha affascinato, quella della LIS e della cultura sorda, ascoltando come una Bibbia le ragioni di chi indica questa strada come la migliore, scoprendo forse solo in seguito che c'è anche un altro modo di vivere la sordità altrettanto rispettabile, possibile che non capiate che cercare di migliorare il proprio udito e vivere nel mondo di tutti non sia una becera non - accettazione di se stessi, ma un umano modo di cercare di migliorarsi? Che i genitori che soffrono e lottano per donare l'udito, la parola e la padronanza della lingua del paese in cui viviamo ai propri figli, non sono degli incoscienti clonatori-di-se-stessi, creatori di pseudo udenti per follia hitleriana, ma solo dei genitori che cercano di far vivere al meglio i propri figli, così come lo fanno i genitori dei bambini affetti da disabilità visive, fisiche, psichiche, eccetera?

E hanno il diritto di farlo senza venire tacciati di essere mostri, come certi personaggi cercano di insinuare, facendo loro credere che rischiano per i loro figli infelicità, gravissimi ritardi mentali, disagio, follia o addirittura morte!

Aggiungo ancora che io sto benissimo, sia fisicamente sia psicologicamente, nonostante i miei limiti (okay, io parlo per me, ma noto che in questo forum ci sono parecchi impiantati che dicono di se stessi che stanno bene, mentre i presunti impiantati che stanno male non intervengono a scriverlo, nonostante il fatto che qui sarebbero accolti come papi, ma sono tutti casi esterni riportati da chi -guardacaso- è convinto debba essere così, ovvero da persone che stanno facendo proprio quello che Kappahh pretende che chi NON la pensa come lei NON faccia perché non vale!!).

Concludo dicendo che i raduni di impiantati e oralisti in generale esistono, e a volte durano anche più di 24 ore, prima di sparare sentenze prova a informarti meglio!

Saluti!
KappaHH - Lun Lug 14, 2008 8:02 pm
Oggetto:
Ah Cannella, scrivi accompagnata dalla rabbia e mi dispiace perchè hai fuorviato le mie parole. L'equivoco brutto o bello è sempre un equivoco che mal tollero volentieri.
Da dove posso iniziare con le correzioni? Dio in Terra è un'offesa per me, che ammiro tutte le religioni del mondo; le convinzioni mie sono su me stessa, sui miei amici, sui miei conoscenti, sulle numerose persone che ho frequentato e convissuto fin dalla nascita!
Non voglio riportare le testimonianze degli altri? Ma vuoi farci credere il mio è un paradosso? Spiacente ma ti tocca rileggere meglio, anzi ti semplifico il mio messaggio originale: non è bene dare del falso sulle testimonianze altrui nè fare il portavoce per chi non si conosce appieno! Dubito che gli oralisti (tutti quelli che se la prendono sulla nostra posizione di contro l'IC per i minorenni) hanno CONvissuto, per ore e per giorni e per anni, con minori impiantati. Bisogna essere assolutamente se stessi per poter discernire le cose belle e brutte della vita: questo intendo quando vi metto all'attenti sulle manovre altrui.
Dare del cretino non è un opinione, è un dato di fatto! Ognuno di noi piace o non piace alla gente.
Sulle vibrazioni e su altre sensazioni delle persone non-udenti le ho provate (!) e credo a chiunque è capace di esprimere qualsiasi cosa sui loro sensi a disposizione.
Sui raduni non intendevo come andare a concerto, che si fa una volta o qualche volta nella vita, ma degli incontri costruttivi e condivisi per tutte le volte che un sordo non segnante desidera farlo con tutti gli oralisti... vabbè, qui dovremmo vederci per farti capire che cosa intendo.
Infine ribadisco che sull'IC fatti agli adulti non ce fa 'na piega!

Badate bene che non ho nulla contro di voi!
In risposta ad Alessio sulle persone cieche desidero informarti che non esiste paragone tra persona sorda e persona cieca. Conosco persone cieche, adulti e minori, con cui ho lavorato e fatto insieme qualsiasi cosa che nella vita si possa fare. Riconosco la reale gravità dell'essere cieco, eppure conosco un paio di uomini sordo-ciechi felici di seminare il mondo sulla loro cultura, sia linguistica che d'identità.
Se pensate ancora di poter fare paragoni sulla vista con l'udito, siete assolutamente indietro di secoli fa!
Ma questa è un'altra storia. Alla prossima Rolling Eyes
Alessio, vorrei vederti per dirti che sento di volerti bene.
Alessio1977 - Lun Lug 14, 2008 8:49 pm
Oggetto:
sordo ciechi felici ?? a questo punto mi sparo ,che vita è sordo ciechi ?
ma come fai a dire sordo ciechi felici ?? forse sono sordo ciechi dalla nascita e non sanno nemmeno dove sono se sono sulla terra o cosa !! magari fanno un sorriso ,e quindi sono felici per te !!
a questo punto mi faccio fuori ,tanto da morto sono felice vado in paradiso senzaltro perche l'inferno lo sto facendo qui !!
Alessio, vorrei vederti per dirti che sento di volerti bene.
Very Happy
Cannella - Lun Lug 14, 2008 9:28 pm
Oggetto:
Citazione:
scrivi accompagnata dalla rabbia e mi dispiace perchè hai fuorviato le mie parole


Sicura sicura? Allora ti invito a scrivere con più calma anche tu, perché anche tu hai fuorviato le mie. Innanzitutto, concordo con te sull'amare tutte le religioni del mondo, infatti non ho scritto Dio in Terra come hai riportato tu, ho scritto UN dio in terra, rileggi meglio. Un piccolo articolo indeterminativo può fare una montagna di cose, non credi? Poi:


Citazione:
Non voglio riportare le testimonianze degli altri? Ma vuoi farci credere il mio è un paradosso? Spiacente ma ti tocca rileggere meglio, anzi ti semplifico il mio messaggio originale: non è bene dare del falso sulle testimonianze altrui nè fare il portavoce per chi non si conosce appieno!


Ho scritto così? Io ho scritto che tu non vuoi riportare le testimonianze altrui? Io ho scritto che tu LE RIPORTI E NON VUOI CHE CHI LA PENSA DIVERSAMENTE DA TE FACCIA LO STESSO: se mi giri la frittata con queste parolette "non è bene fare il portavoce per chi non si conosce appieno", allora dimmi: questo significa che tu CONOSCI PERSONALMENTE il bambino del video sulla lingua dei segni, il bambino impiantato ululante e la settenne morta di meningite? Io ne deduco questo.

Poi:
Citazione:
Dubito che gli oralisti (tutti quelli che se la prendono sulla nostra posizione di contro l'IC per i minorenni) hanno CONvissuto, per ore e per giorni e per anni, con minori impiantati.


Ma se Franky e Mafalda e altri hanno detto ridetto e stradetto che loro l'hanno fatto, chi ti autorizza a credere che loro non sono passibili di dire la verità e tu sì? Hai passato poi veramente la vita a studiare i bambini impiantati? Magari scegliendo accuratamente quelli piagnoni di natura?

Poi:
Citazione:
Sui raduni non intendevo come andare a concerto, che si fa una volta o qualche volta nella vita, ma degli incontri costruttivi e condivisi per tutte le volte che un sordo non segnante desidera farlo con tutti gli oralisti..


Ma chi ti ha detto che sono come andare a un concerto? Ci hai partecipato? Come fai a dare per certo che non sono come i vostri raduni di segnanti? Forse anche tu dovresti vederne qualcuno prima di sparare certezze.

Last but not least, non mi hai detto nulla sul fatto che a te la musica (intesa come canzoni, Lara Fabian etc) piace, quindi la senti giusto? Sulle vibrazioni ti basi sulle sensazioni dei tuoi fidatissimi amici?

Un'ultima cosa, una curiosità, tu sordastra che sente le canzoni sei stata riconosciuta dallo stato Sorda (ex sordomuta) ai sensi della legge 681?

E' solo una curiosità, grazie.
Franky - Lun Lug 14, 2008 11:27 pm
Oggetto:
KappaHH ha scritto:
Badate bene che non ho nulla contro di voi!

Le ultime parole famose.

Dette da chi ha sempre spammato contro l'oralismo e
contro l'impianto cocleare.

Vedasi ad esempio l'odierno ed ultimo satirico
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
.

E' proprio il caso di postare sempre questo genere di video?

Kappahh, come ti senti quando ti comporti così ?

Come ti sentiresti se io o qualcun altro postasse un video
che prende per i fondelli chi ha un handicap ?

Ti invito a riflettere seriamente sul tuo comportamento,
tutto ciò che tu stai facendo non è più tollerabile.

Ciao.
KappaHH - Mar Lug 15, 2008 10:14 am
Oggetto:
Esatto Franky, quante voltre devo ripetere che stiamo contro l'impianto cocleare e l'oralismo assoluto verso i bambini???! Questa mia posizione vi offende sempre e volete farci credere che sono contro anche voi, spiacente ma da parte mia non c'è nulla da aggiungere sulle vostre personalissime bandierine!
Sulle satira è meglio che taci perchè siamo in piena libertà di stampa e di parola, se hai qualcosa da ridire è meglio che ti schieri con Berlusca e ci blocchi tutti quanti (ti piacerebbe eh).
Poi parli di handicap tu che sei sulla stessa barca mia, se per te la sordità è un danno mortale ciò non significa che è proibito divertirmi sulla sordità!

Cannella, per me non fa differenza un dio è sempre un dio dell'entità superiore ai mortali quindi si presta rispetto sempre e ovunque.
Dove leggi che non voglio che altri riportano le loro testimonianze di altri? Le voglio vedereeeeee 'ste testimonianze.
Certo che scrivo con calma, sei te che leggi veloce eheh
Ti propongo di venire in giro con me fra le famiglie e i conoscenti di chi non ha avuto fortuna con l'IC (mica son pochi come volete insabbiare).
Poi dimentichi sono di cultura sorda e di lingua dei segni fin dalla nascita, il termine sordastro è solo la mia capacità di percepire suoni e rumori tramite allenamenti e varie torture, quindi come persona sono definita sorda come chiunque è consapevole di esserlo. Ho momenti di totale blackout uditivo quindi percepisco tutto con gli occhi e con le famose vibrazioni!

Alessio ti porterei a conoscere tali superuomini sordo-ciechi, magari prima ti insegno la LiS per poter comunicare con loro da solo, visto che non credi mai a me come intermediario. ehi!

Non dimenticate di vedere la realtà delle cose anzichè pensare di vederla, ovviamente i nostri sensi a disposizione sono in grado di ingannarci ma abbiate fede perchè con il cuore non si sbaglia mai.
Cannella - Mar Lug 15, 2008 11:56 am
Oggetto:
Citazione:
Dove leggi che non voglio che altri riportano le loro testimonianze di altri?

QUI:
Citazione:
piuttosto elabora sulla tua testimonianza di te stesso anzichè fare il portavoce degli altri.. non serve a nulla che tu esprimi sulla testimonianza di altri che sia vera o sia falsa!

Quindi, perché non lo fai anche tu?


Citazione:
Sulle satira è meglio che taci perchè siamo in piena libertà di stampa e di parola, se hai qualcosa da ridire è meglio che ti schieri con Berlusca e ci blocchi tutti quanti


A parte che quella roba ridicola (cioè il video) che chiami satira non fa ridere una gallina e mostra cose che non stanno nè in cielo nè in terra, quindi di lì a chiamarla satira ce ne corre, in mezzo a tutte queste libertà di stampa e parola non ti chiedi come mai solo voialtri segnanti perdete tempo a fare di questa "satira" (mi perdoni la satira per averla nominata a sproposito) idiota?

Comunque, mi arrendo, tanto non rispondi a tono, continua pure a coltivare il tuo orticello, io continuerò a far capire ai genitori indecisi l'importanza della protesizzazione e della rieducazione precoce dei loro bambini. Ad ognuno il suo orticello!

Adios!
KappaHH - Mar Lug 15, 2008 2:14 pm
Oggetto:
"piuttosto elabora sulla tua testimonianza di te stesso anzichè fare il portavoce degli altri.. non serve a nulla che tu esprimi sulla testimonianza di altri che sia vera o sia falsa! "
ops Cannella, mi tocca spiegarti de novo: 1.non è possibile fare il portavoce degli altri senza fondamenta (intendo senza aver accettato la propria condizione fisica e psicologica) 2.dico di evitare di esprimere per giudizio sulle testimonianze degli altri che ogni singola testimonianza è vera o che è falsa

Sulla satira francese, l'attore del video è conosiuto in tutta la Francia e in gran parte anche all'estero. Ovviamente intendo per la popolosa comunità sorda e per i vecchi deaf-friendly. Quindi il tuo giudizio sul video è toto parziale, stai insabbiando la testimonianza di molti sull'eterno problema tra sordi segnanti e sordi oralisti.
Ti ricordo che io sono si segnante ma pure oralista quindi so benissimo di che cosa trattiamo in questo forum. Sai che il mio orticello è tutta la Terra? ghignante

A(r)rivederci senora!
Tiziana.Pozzetti - Mar Lug 15, 2008 2:20 pm
Oggetto:
Ragazzi moderate un po' i toni quando parlate!!!
Non c'è bisogno di arrabbiarsi.
KappaHH procede nella sua battaglia contro l'impianto come molti altri (la maggiro parte in fin dei conti) qui dentro procede con la sua battaglia contro la LIS.
Chiedo cmq a Katia di essere un po' più comprensiva verso le opinioni degli altri, c'è modo e modo per esprimere il proprio parere.
Katia tu porti delle esperienze negative di bambini impiantati, altre persone ti portano esperienze POSITIVE di bambini impiantati, quindi prova a fare lo sforzo di credere anche a queste persone, se ti dicono che la loro esperienza è POSITIVA PERCHè NON DOVRESTI CREDERGLI? Forse non tutti i bambini impiantati stanno male, dovresti prendere in considerazione anche questo punto di vista.
Che poi cmq per te sia un rischio inutile ok, ognuno è libero di pensarlo, ma non puoi dire che tutti i bambini impiantati stanno male se ci sono persone impiantate che ti dicono che stanno benissimo!!!!

Spero di essere stata chiara, spero anche che i toni si moderino un po', mi fa molto dispiacere vedere che c'è gente che legge ma che interviene SOLO quando c'è da litigare, sarebbe più interessante lasciar perdere i thread dove si litiga e scrivere in thread più costruttivi.... secondo me... Sad

Io e Franky cmq terremo d'occhio questo thread, se i toni diventano troppo accessi verrà chiuso. Mi spiace.
KappaHH - Mar Lug 15, 2008 2:26 pm
Oggetto:
Si sa Tiziana, è un vizio comune esagerare su qualcosa di spiacevole.
Comunque se prestate un pizzico di attenzione in più, io non ho mai affermato che tutti i bambini impiantati sono finiti male. Io mi arrabbio come una bestia ad ogni nuova notizia su un minore che è finito male solo perchè gli hanno fatto un IC realmente non-necessario per la sopravvivenza. Ve lo diciamo sempre da chi vive da non-udente!
Tutto qui, ci siamo intesi per l'ennesima volta? Rolling Eyes
KappaHH - Mar Lug 15, 2008 2:28 pm
Oggetto:
Ehm, qual'è la battaglia contro la LiS Question
Tiziana.Pozzetti - Mar Lug 15, 2008 2:38 pm
Oggetto:
KappaHH ha scritto:
Si sa Tiziana, è un vizio comune esagerare su qualcosa di spiacevole.
Comunque se prestate un pizzico di attenzione in più, io non ho mai affermato che tutti i bambini impiantati sono finiti male. Io mi arrabbio come una bestia ad ogni nuova notizia su un minore che è finito male solo perchè gli hanno fatto un IC realmente non-necessario per la sopravvivenza. Ve lo diciamo sempre da chi vive da non-udente!
Tutto qui, ci siamo intesi per l'ennesima volta? Rolling Eyes


ok, quindi è come dicevo sopra, per te l'impianto è un rischio inutile, perchè c'è la possibilità che vada bene così come c'è la possibilità che vada male. E' questo che vuoi dire?
Ok, però non tutti la pensano così. Dobbiamo rispettare l'opinione di tutti qui Wink
Il motivo per cui le persone se la prendono con te è che riporti SEMPRE e SOLO le notizie negative sull'impianto, gli altri utenti stanno cercando di farti vedere che invece non è sempre tutto nero.
Bisogna dare informazioni corrette alle persone, quindi bisogna riportare TUTTE le cose sull'impianto, non solo le cose negative...... è questo che fa un po' arrabbiare..... spero che capisci cosa intendo dire...

Poi le persone non sono stupide, ognuno è libero di soppesare i pro e i contro e decidere da solo cosa fare. Per i bambini decidono i genitori, non si può fare altrimenti Katia è il genitore il responsabile del bambino fino a che non è maggiorenne e nessuno puo' o deve pensare che un genitore faccia qualcosa contro il bene del bambino, i genitori cercando di fare il meglio, poi ci possono essere complicanze ma evidentemente le hanno già prese in considerazione e hanno deciso lo stesso così. Non si puo' accusarli Katia, non è corretto anche perchè è una scelta difficile e sofferta per tutti quindi rispettiamo la loro decisione, rispettala anche se tu non lo faresti mai!!! ...quando avrai un figlio tuo potrai decidere tu per lui quello che ritieni più giusto. E non credo che ti farà piacere che altre persone vengano a criticarti per la scelta che hai fatto dicendoti che sei un mostro. Capisci cosa voglio dire?
Alessio1977 - Mar Lug 15, 2008 2:50 pm
Oggetto:
Secondo me invece è meglio lasciare perdere certi argomenti ,appena ho letto
Volete vedere un bimbo triste o un bimbo felice?
ho gia capito subito che c'era da litigare !!
a me sembrano solo provocazioni e basta ,se volete che sparisco dal forum ,me ne vado non serve farmi arrabbiaqre con questi argomenti !!!
allora lis lis lis quindi vi lascio con laq vostra lis !!
se apro un argomento sull'impianto ,inizate a darmi contro ,allora che gusto c'è a scrivere qua ??
esempio apro un argomento OGGI HO VISTO UN FILM E HO CAPITO ALCUNE PAROLE ,ecco presempio una cosa cosi risposte iniziano quelli soliti come kappahh ad attaccare !!
per me questo forum è meglio dividerlo sopra fare una sezione con persone con l'impianto e protesi ,e sotto LIS ,almeno diventerebbe piu carino e piu allegro e non si litiga piu !!
ciao
Tiziana.Pozzetti - Mar Lug 15, 2008 3:01 pm
Oggetto:
Non sono d'accordo, forse è ora che si impari a rispettare i pareri di tutti. Certo scrivere in un posto dove TUTTI ti danno ragione è più facile. Ma così si creano muri che non potranno mai essere superati.
Cmq tu puoi aprire qualsiasi thread sull'oralismo, Kappa dirà la sua ma anche altri che non la pensano come lei.

Sul fatto che il titolo di questo thread è un po' provocatorio purtroppo sono d'accordo, ma siamo grandi, riusciamo a controllarci anche se veniamo provocati, no? Ad ogni modo cercate di scegliere titoli meno provocatori se riuscite.... Rolling Eyes
Alessio1977 - Mar Lug 15, 2008 3:27 pm
Oggetto:
Tiziana.Pozzetti ha scritto:
Non sono d'accordo, forse è ora che si impari a rispettare i pareri di tutti.


Appunto ma non lo fanno aggrediscono come Nazzareno che mi dice che sono a rischio di Morte
KappaHH - Mar Lug 15, 2008 8:15 pm
Oggetto:
KappaHH ha scritto:
Rispondo sulla situazione dell'impianto cocleare: si siamo contro l'intervento fatto ai minorenni. Comunque adesso tale argomento non mi tocca più!

...se non lo avete ancora notato ho riportato qui sopra come tale argomento non mi tocca più. Però è giusto precisare che sulle scelte che fanno i genitori non metto mai dito in mezzo, li metto in guardia sul rischio (che ve lo ripeto per l'ennesissima volta) inutile e a dove firmare nei contratti sull'operazione IC.
Tutt'ora ce l'ho a morte, soltanto ed esclusivamente, con i chirurgi che hanno danneggiato i bambini attraverso l'IC. Poi se qualcuno mi fa arrabbiare per come girano le mie parole è tutt'altra storia perchè si tratta di caratteri opposti e niente di più.

Pace e bene a tutti gli amici del forum Wink
Alessio1977 - Mar Lug 15, 2008 8:40 pm
Oggetto:
[quote="KappaHH"]
KappaHH ha scritto:

Tutt'ora ce l'ho a morte, soltanto ed esclusivamente, con i chirurgi che hanno danneggiato i bambini attraverso l'IC.
Wink


Se è sucesso non è colpa dell.IC ma del dottore inconpetente !!
se avessi un figlio lo porto da un vero dottore non da pagliacci !!
quella cosa li si chiama malsanità ,non dare la colpa all'impianto ,ma dai la colpa al medico che non sa fare il suo lavoro !!
infatti io sono al mondo ancora grazie alla bravura dei medici e neurochirurghi che mi hanno sempre salvato !!
invece se mi operavano dottori e chirurghi che non conosco niente di loro potrei essere al cimitero da un bel periodo !! ( parlo in generale di altre operazioni ,operazione per l'impianto è a parte ne ho fatte molte non solo per l'udito )
conosco persone per l'asportazione di neurinoma che sono messe malissimo !!
io vado da veri dottori non pagliacci !!
dove sono andato io era pieno di bambini ,non è morto nessuno !!
se ci sono tutti quei bambini un motivo c'è !!
ciao
Alessio1977 - Mar Lug 15, 2008 9:17 pm
Oggetto:
è vero è pericoloso l'impianto
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!

silvano - Sab Set 06, 2008 7:56 am
Oggetto:
x Alessio
ho notato che tu hai l' impianto cocleare?
ti trovi bene? chi ti ha fatto l' IC?
Visto che tu abiti a Trento e penso che l' IC ti ha fatto all' Ospedale di Merano?
Ho incontaro a Trento in un convegno il dottore di Merano che fa IC ( ha un nome tedesco) e mi ha colpito il modo di fare il meglio possibile per i sordi
ciao
Alessio1977 - Sab Set 06, 2008 4:59 pm
Oggetto:
no io ho l'impianto al tronco ,anzi collicolo ,me lo ha messo il mitico proff V.Colletti a Verona !
mi trovo bene almeno sento certo non come una volta perche i suoni sono differenti dal naturale !!
però sento che migliora ma lentamente ,io sono rimasto sordo a 24 anni per due neurinomi acustici ,sono stato nel silenzio totale 1 anno poi ho messo impianto e respiro almeno ! abituato con l'udito naturale e ritorvarmi sordo a 24 anni è una bella botta ,specialmente nel mio caso grande appassionato di musica !!
ciao
Bluibiscus - Ven Set 19, 2008 5:32 pm
Oggetto:
Il bimbo del filmato è normalissimo, nulla di diverso, presenta gli stessissimi atteggiamenti di qualsiasi altro bimbo della sua età.

Non riesco a capire la ragione per cui i suoi genitori dovrebbero essere nella vergona.

il bimbo sta benissimo, meglio così! Very Happy
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB