Indice del forum

Un forum, due lingue.

Un forum per accogliere sordi e udenti interessati al mondo dei sordi e alla sordità.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

LA LIS NELLA VITA QUOTIDIANA
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> L.I.S.: Lingua Italiana dei Segni
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
francesca







Età: 35
Registrato: 09/01/08 14:05
Messaggi: 62
francesca is offline 

Località: padova, roma
Interessi: psicologia lingua dei segni comunicazione
Impiego: psicologa - borsista


MessaggioInviato: Sab Gen 12, 2008 8:58 pm    Oggetto:  LA LIS NELLA VITA QUOTIDIANA
Descrizione:
Rispondi citando

Come accenavo nella mia presentazione, credo che in alcune situazioni sia più utile segnare che parlare, e apprezzo molto quando posso creare comunicazioni alternative, a volte sfinendo i miei amici che ormai capiscono alcuni segni perchè li assilo!
Ho scoperto quanto sia pratico ed economico in alcuni casi usare la LIS anzichè l'Italiano. Per esempio attraverso un vetro o lontano in una fila alla cassa da qualcuno che conosco. PROVARE X CREDERE!
E poi quando si è lontani o in mezzo ad una folla di gente, alla confusione dei suoni... L'unico problema è che non tutti sanno la LIS, serebbe utile e gratificante poter variare registro in base alle necessità, e sarebbe possibile una migliore integrazione.
Vorrei sapere cosa ne pensate, quando la LIS riveste per voi non solo un ruolo indispensabile, ma una alternativa piacevole.
Per me, è un'occasione di arricchimento e scoperta, e con umiltà ringrazio di averla scoperta!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Sab Gen 12, 2008 8:58 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Tiziana.Pozzetti

Admin


staff


Età: 35
Registrato: 02/09/07 15:53
Messaggi: 543
Tiziana.Pozzetti is offline 


Interessi: Neuropsicologia dell'adulto e del bambino. Disturbi dell'apprendimento in età evolutiva: del linguaggio, della lettura e dell'attenzione.
Impiego: Laureanda in psicologia, indirizzo "neuropsicologia dell'età evolutiva"


MessaggioInviato: Dom Gen 13, 2008 4:12 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

io la penso esattamente come te!
Sono rimasta molto affascinata dalla bellezza di questa lingua! Quando facevo il corso (e appena riuscirò a mettere via i soldi riprenderò) ho pensato proprio le stesse cose che pensi tu e mi sono meravigliata delle tante possibilità che questa lingua offre!
Già feci un esempio di come, avendo imparato ha usare meglio la mia gestualità, adesso riesco a comunicare per fino col mio ragazzo dallo specchietto retrovisore della macchina, quando siamo su due macchine diverse per qualche motivo.
Lui non sà la LIS (a dire il vero anche io sono solo alle basi), ma il punto è che la LIS non si limita ai segni. La LIS è molto di più! E' espressione, gestualità, postura! Anche se non sono diventata un esperta in LIS con quei primi corsi che ho fatto, che mi hanno introdotto a questa lingua, ho imparato sicuramente a capire molto di più le potenzialità che tutte queste cose possono darti. Penso che in parte sia un pò uguale alla scoperta che fa uno che inizia a studiare recitazione....

La Lis è una lingua bellissima secondo me, e anche io come te mi auspico che si possa diffondere sempre di più, anche tra gli udenti, in modo sia da diminuire la distanza tra udenti e sordi segnanti sia perchè, al di là della sordità, sarebbe proprio una potenzialità in più che potrebbe arricchire in vario modo noi udenti!!!
Per questo motivo il titolo di questo thread riprende il noto libro "una scuole, due lingue" relativo al progetto di Cossato. Mi auguro che iniziative di quel genere diventino sempre più diffuse, sopratutto tra i bambini per cui, tra l'altro, può essere anche un buon banco di prova per iniziare a confrontarsi e accettare il "diverso" in modo costruttivo e non solo come una cosa peggiore o di minore valore!!!


Francy penso che abbiamo avuto due esperienze molto simili e, seppure in posti e con modalità molto diverse, credo che questa esperienza ci abbia lasciato dentro la stessa bellissima impressione Wink

Ti consiglio di guardare anche il thread dei "consiglia siti", in particolare avevo postato un link che secondo me ti può interessare, ho scoperto infatti che l'esperienza di Cossato si sta diffondendo sempre di più anche in altre parti d'italia! Eccolo:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Franky

Staff


staff


Età: 44
Registrato: 15/09/07 14:21
Messaggi: 384
Franky is offline 






MessaggioInviato: Dom Gen 20, 2008 5:55 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Tiziana.Pozzetti ha scritto:
mi auspico che si possa diffondere sempre di più, anche tra gli udenti, in modo sia da diminuire la distanza tra udenti e sordi segnanti

Belle parole, ma credo che sarà un utopia... un pò perchè al giorno d'oggi la stragrande parte degli udenti non guarda a fondo la realtà della disabilità ed un pò perchè il continuo progresso logopedico e tecnologico degli impianti fa sì che i sordi segnanti saranno sempre di meno...

Comunque oggi una bella notizia per voi sul Tg2 delle ore 13,00:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ciao

_________________
Franky
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tiziana.Pozzetti

Admin


staff


Età: 35
Registrato: 02/09/07 15:53
Messaggi: 543
Tiziana.Pozzetti is offline 


Interessi: Neuropsicologia dell'adulto e del bambino. Disturbi dell'apprendimento in età evolutiva: del linguaggio, della lettura e dell'attenzione.
Impiego: Laureanda in psicologia, indirizzo "neuropsicologia dell'età evolutiva"


MessaggioInviato: Dom Gen 20, 2008 7:52 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ma che bel video!!!! In realtà la lingua dei segni è già ricca, però è vero che certe parole "nuove" legate alle scienze e alle invenzioni più moderne, scarseggiavano! Molto interessante e fatto bene anche il servizio Grazie Francky! up
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Franky

Staff


staff


Età: 44
Registrato: 15/09/07 14:21
Messaggi: 384
Franky is offline 






MessaggioInviato: Dom Gen 20, 2008 8:56 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Tiziana.Pozzetti ha scritto:
In realtà la lingua dei segni è già ricca, però è vero che certe parole "nuove" legate alle scienze e alle invenzioni più moderne, scarseggiavano!


Sarebbe interessante sapere come tradurre in Lis la seguente parola:
Supercalifragilistichespiralidose Very Happy
altrimenti se mi dici che è impossibile dato che è una parola "inventata" come tradurre:
precipitevolissimevolmente Very Happy

Saluti

_________________
Franky
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
francesca







Età: 35
Registrato: 09/01/08 14:05
Messaggi: 62
francesca is offline 

Località: padova, roma
Interessi: psicologia lingua dei segni comunicazione
Impiego: psicologa - borsista


MessaggioInviato: Mar Gen 22, 2008 3:10 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Sarebbe una traduzione moooltooo veloce!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tiziana.Pozzetti

Admin


staff


Età: 35
Registrato: 02/09/07 15:53
Messaggi: 543
Tiziana.Pozzetti is offline 


Interessi: Neuropsicologia dell'adulto e del bambino. Disturbi dell'apprendimento in età evolutiva: del linguaggio, della lettura e dell'attenzione.
Impiego: Laureanda in psicologia, indirizzo "neuropsicologia dell'età evolutiva"


MessaggioInviato: Mar Gen 22, 2008 5:24 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

francesca ha scritto:
Sarebbe una traduzione moooltooo veloce!


e molto incisiva! Very Happy
Franky quando parli in LIS devi ragionare diversamente, in modo visivo-gestuale. Very Happy
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Franky

Staff


staff


Età: 44
Registrato: 15/09/07 14:21
Messaggi: 384
Franky is offline 






MessaggioInviato: Mar Gen 22, 2008 5:58 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Quindi se ci ragiono su, mi immagino il segno della parola, come le due mani che si lasciano andare giù veloci.... no?
_________________
Franky
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
francesca







Età: 35
Registrato: 09/01/08 14:05
Messaggi: 62
francesca is offline 

Località: padova, roma
Interessi: psicologia lingua dei segni comunicazione
Impiego: psicologa - borsista


MessaggioInviato: Mar Gen 22, 2008 9:12 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Io delle volte mi invento dei segni che non so, cerco di immaginare come li direi...
Citazione:

precipitevolissimevolmente

Io questa parola la segnerei con l'immagine in mente di uno che si butta giù da un grattacielo, abbasserei un po' le ginocchia e farei cadere le mani, come dice Franky.
poi chissà... Razz
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
silvieta







Età: 35
Registrato: 05/06/08 11:59
Messaggi: 199
silvieta is offline 






MessaggioInviato: Gio Giu 05, 2008 12:25 pm    Oggetto:  Re: LA LIS NELLA VITA QUOTIDIANA
Descrizione:
Rispondi citando

francesca ha scritto:
Come accenavo nella mia presentazione, credo che in alcune situazioni sia più utile segnare che parlare, e apprezzo molto quando posso creare comunicazioni alternative, a volte sfinendo i miei amici che ormai capiscono alcuni segni perchè li assilo!
Ho scoperto quanto sia pratico ed economico in alcuni casi usare la LIS anzichè l'Italiano. Per esempio attraverso un vetro o lontano in una fila alla cassa da qualcuno che conosco. PROVARE X CREDERE!
E poi quando si è lontani o in mezzo ad una folla di gente, alla confusione dei suoni... L'unico problema è che non tutti sanno la LIS, serebbe utile e gratificante poter variare registro in base alle necessità, e sarebbe possibile una migliore integrazione.
Vorrei sapere cosa ne pensate, quando la LIS riveste per voi non solo un ruolo indispensabile, ma una alternativa piacevole.
Per me, è un'occasione di arricchimento e scoperta, e con umiltà ringrazio di averla scoperta!

sono d'accordissimo con te e credo lo sia chiunque si avvicini a questa cultura con umiltà e passione..Spesso in discoteca mi capita di dire alle mie amiche che vado in bagno e di farlo usando la lis Cool
Credo sia normale.. e sono d'accordo logicamente cn tiziana che dice che la lis non è segni e basta, ma è espressioni del viso e del corpo..è gestualità.. Wink è molto più di quello che si vede.. e proprio perkè è una lingua visivo-gestuale, va ben oltre ..

_________________
Dolce è il rumore dei tuoi silenzi..
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> L.I.S.: Lingua Italiana dei Segni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Un forum, due lingue. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008