Indice del forum

Un forum, due lingue.

Un forum per accogliere sordi e udenti interessati al mondo dei sordi e alla sordità.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

"Il mondo delle cose senza nome"
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Il consiglia libri!
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Cannella







Età: 53
Registrato: 27/11/07 17:14
Messaggi: 36
Cannella is offline 






MessaggioInviato: Mar Nov 27, 2007 11:10 pm    Oggetto:  "Il mondo delle cose senza nome"
Descrizione:
Rispondi citando

Lo conoscete? E' il toccante racconto di una mamma, Daniela Rossi, che scopre che il suo bimbo è nato sordo, e il suo viaggio interiore, i dilemmi, le rivelazioni.

In mezzo alle varie polemiche segnanti/oralisti, questo libro è "sui generis": l'autrice rifiuta alcune posizioni di entrambe le fazioni, e nel contempo ne abbraccia altre. Può irritare, può toccare, può trovare tutti in disaccordo o mettere tutti d'accordo: ma consiglio di leggerlo, è molto bello e ben scritto, al di là delle personali convinzioni dell'autrice. E una lacrima di commozione scende sempre.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Mar Nov 27, 2007 11:10 pm    Oggetto: Adv



Torna in cima
Tiziana.Pozzetti

Admin


staff


Età: 34
Registrato: 02/09/07 15:53
Messaggi: 543
Tiziana.Pozzetti is offline 


Interessi: Neuropsicologia dell'adulto e del bambino. Disturbi dell'apprendimento in età evolutiva: del linguaggio, della lettura e dell'attenzione.
Impiego: Laureanda in psicologia, indirizzo "neuropsicologia dell'età evolutiva"


MessaggioInviato: Mer Nov 28, 2007 12:15 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


mi ispira molto, non lo conoscevo, ma mi sembra proprio il genere di libri che piace a me, tratto dalle esperienze personali vissute in prima persone che permettono di capire forse un pò meglio il punto di vista di chi racconta.
Lo leggo e ti faccio sapere come l'ho trovato :)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Cannella







Età: 53
Registrato: 27/11/07 17:14
Messaggi: 36
Cannella is offline 






MessaggioInviato: Mer Nov 28, 2007 1:02 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Tiziana.Pozzetti ha scritto:
Mi ispira molto, non lo conoscevo, ma mi sembra proprio il genere di libri che piace a me, tratto dalle esperienze personali vissute in prima persone che permettono di capire forse un pò meglio il punto di vista di chi racconta.
Lo leggo e ti faccio sapere come l'ho trovato :)


Ok, è bello davvero. Intanto mi spremo le meningi e vedo se ricordo altri libri di cui qui non si è ancora parlato :)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
KappaHH







Età: 18
Registrato: 03/09/07 17:05
Messaggi: 353
KappaHH is offline 

Località: Padova
Interessi: sport, letteratura, fotografia, internet, teologia, video-montaggio
Impiego: impiegata
Sito web: http://www.myspace.com...

MessaggioInviato: Sab Dic 15, 2007 2:08 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ragazze, vi promuovo il commovente film: TUTTI I RUMORI DEL MONDO
Liberamente ispirato al libro “Il mondo delle cose senza nome” di Daniela Rossi- Fazi Editore”.

SINOSSI:

Elena ha una vita perfetta.
E’ una giovane manager in carriera che dirige con energia e competenza un’azienda leader del Made in Italy, ereditata dal padre Giulio. Elena ha un compagno, Stefano, clarinettista jazz, che la ama e farebbe qualsiasi cosa per lei. Ma ad Elena tutto questo non basta. Vuole qualcosa di più, vuole il naturale coronamento della sua vita di donna. Vuole un figlio.
Elena festeggia Capodanno con Stefano e il pancione.
Alessandro nasce poco dopo. Nei primi mesi è un bambino tranquillo, con un carattere solitario e indipendente. Elena ne è orgogliosa. Lo porta dal padre quasi come un regalo. Lei, infatti, è figlia unica, e ha rinunciato senza saperlo a molte cose di sé e della sua natura per assomigliare a quel figlio maschio che il padre non ha avuto. Ora, però, c’è Alessandro.
Ma Alessandro non è come lei ha sempre desiderato e creduto.
Alessandro è nato con una gravissima ipoacusia. Quando Elena lo scopre, quella che lei considera un’”imperfezione” del figlio arriva come una bomba a far esplodere tutta la sua vita. La sua prima reazione è istintiva e avventata: vuole risolvere a tutti i costi e subito il problema, come se Alessandro fosse un prodotto difettoso da riparare al più presto. Perciò accoglie la diagnosi frettolosa di uno specialista senza scrupoli, che suggerisce un difficile intervento di impianto cocleare. Stefano non è d’accordo, vorrebbe riflettere, confrontare più pareri, ma alla fine come sempre la asseconda.
Al momento dell’intervento Elena ha un brusco ripensamento.
Per la prima volta affiora dentro di lei un istinto materno irrazionale e violento. Gli occhi di Alessandro sembrano chiederle di portarlo via, e lei obbedisce. Fugge dalla clinica e da Stefano. E si rifugia con Alessandro a Viareggio, nella casa di famiglia dove ha passato i momenti più felici della sua vita. Ha bisogno di star sola, di capire, di ritrovare i pezzi della sua vita che le sono sfuggiti. Lì ritrova anche l’amica d’infanzia Bianca, una fotografa sempre in giro per il mondo.
Il rapporto con Stefano va lentamente alla deriva.
Lui prova a recuperarlo, ma Elena non ce la fa. E quando cambierà idea Stefano non ci sarà più. Riprende così da sola l’inutile pellegrinaggio tra i tanti e differenti pareri scientifici. Fino ad incontrare un Ingegnere geniale e scorbutico, costruttore di protesi acustiche, che vive arroccato in un paesino sulle Alpi Apuane. All’inizio è scontro tra due personalità forti e ripiegate sui propri traumi, che si trasforma ben presto in attrazione fatale.
Sarà l’Ingegnere ad aprirle gli occhi sulla realtà scomoda della sordità di Alessandro.
Elena dovrà imparare a conviverci, e solo allora scoprirà che i difetti e le imperfezioni sono la parte più vera di ognuno di noi, quella parte che ha sepolto rinunciando a molte cose. L’Ingegnere le aprirà gli occhi sul suo essere chiusa ai sentimenti: è lei, infatti, quella che davvero non ‘sente’. E’ lei che, negli anni, è diventata sorda, incapace di aprirsi all’ascolto degli altri.
Elena capisce molte cose.
E riesce finalmente a dirle al padre. Riesce finalmente a dirgli la verità non solo su Alessandro, ma anche su se stessa: e solo così, attraverso il loro primo, vero scontro, padre e figlia riescono a ritrovarsi e ad abbracciarsi. Ma l’abbraccio dura poco. Suo padre se ne va con un infarto improvviso e imprevisto. Elena rimane sola. Lei e Alessandro. Insieme dovranno farcela.
E così, alla fine della nostra storia, Elena è profondamente cambiata.
L’imperfezione di suo figlio l’ha aiutata a scoprire il mondo, le emozioni, se stessa e gli altri. Le ha salvato la vita. Ora Alessandro è un bambino splendido, che convive tranquillamente con la sua sordità. E il rapporto con Stefano è complice e pieno d’affetto. E poi?
La vita, in questi casi, riserva sempre un’ultima sorpresa.


CAST ARTISTICO:
RUOLO ATTORE

ELENA CASATI: ELENA SOFIA RICCI
STEFANO: STEFANO PESCE
INGEGNERE: GIOELE DIX
ALESSANDRO piccolo: MATTEO E LEONARDO FRONTONI
GIULIO CASATI: LUIGI DIBERTI
DOTT.SSA RAMUNNI: ANITA ZAGARIA
ALESSANDRO grande: GIANLUCA GRECCHI
BIANCA: BARBARA ENRICHI
PROF. MALERBA: GIANCARLO PREVIATI
PROF. SCALFI: GIANNI BISSACA
MAGGIORDOMO: ROBERTO MANTOVANI
BARTOLINI: ANDREA LOLLI

CAST TECNICO
REGIA: TIZIANA ARISTARCO
SOGGETTO e SCENEGGIATURA: SILVIA NAPOLITANO
ORGANIZZATORE GENERALE: GIULIO STEVE
DIRETTORE della FOTOGRAFIA: DUCCIO CIMATTI
MUSICHE: VINCE TEMPERA
MONTAGGIO: EMANUELE FOGLIETTI
SCENOGRAFIA: TOMMASO BORDONE
COSTUMI: GRAZIA COLOMBINI
UNA PRODUZIONE: RAI FICTION E ITALIAN INTERNATIONAL FILM S.R.L.
PRODUTTORE RAI: MARTA ACETO
PRODUTTORE: FULVIO e PAOLA LUCISANO

NOTE DI REGIA
- Tiziana Aristarco

Tutti i rumori del mondo non è un film facile.
Non ci sono grandi accadimenti, non c’è azione, non è un giallo, neppure una commedia…è una storia piccola, intima.
E’ il percorso faticoso di una donna, che grazie alla sordità di suo figlio, imparerà a conoscersi e a riconoscere appunto tutti i rumori del mondo.
Un bellissimo ruolo per un’attrice. Elena Sofia Ricci si è calata nel personaggio con generosità. Insieme abbiamo dato forma a Elena (la protagonista), abbiamo navigato nell’anima di una donna che dovrà perdere tutte le sue certezze per ricominciare ad amare.
Non è la storia di un handicap, è il doloroso percorso di chi è costretto a fare i conti con una realtà che non vuole accettare.
Alessandro è un bambino sordo per Elena un figlio imperfetto.
Un tema delicato da trattare, dove il pericolo di scivolare nella retorica o nella banalità era in agguato.
Ho voluto perciò raccontare questa storia con uno sguardo asciutto, con una luce non convenzionale.
Con Duccio Cimatti abbiamo lavorato per creare un’ atmosfera fotografica che seguisse Elena, capace di raccontare la sua parte più nascosta.
Ad esempio un mare d’inverno agitato, freddo, assordante, a contrasto con una donna che comincia a sorridere alla vita.
I livelli sonori del film sono spesso molto alti. Il suono diventa un altro elemento a contrasto in un mondo spaccato tra chi sente e chi no.
Un problema tecnico artistico enorme è stato misurarsi tutti i giorni con un bambino molto piccolo.
Ho scelto due bellissimi gemelli per poterli alternare, ma anche così non è stato facile “dirigerli”
Ho dovuto adattarmi agli umori, ai pisolini alle pappe e in tempi di ripresa molto stretti.
Compagno di vita di Elena è Stefano, interpretato da Stefano Pesce.
Nella storia è un musicista e Stefano con il suo entusiasmo ha fatto un grande lavoro per imparare a suonare il Clarinetto. Il risultato è ottimo.
Questo lavoro, mi ha portato a conoscere una realtà, il mondo dei sordi , di cui sapevo molto poco. Durante la preparazione del film insieme alla sceneggiatrice e amica Silvia Napolitano ho incontrato medici, psicologi, logopedisti, insegnanti...... ho capito quanto complesso e diverso sia l’atteggiamento verso questo problema.

_________________
COPIONE ! SEI RECIDIVO MALEDETTAMENTE .
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Franky

Staff


staff


Età: 44
Registrato: 15/09/07 14:21
Messaggi: 384
Franky is offline 






MessaggioInviato: Sab Dic 15, 2007 2:42 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Accidenti Katia...mi hai battuto sul tempo Confused avevo qui l'articolo del Corriere della Sera che parlava di questo film...ed ero pronto a farvi notare l'appuntamento.

Ho già messo da qualche parte un post-it per ricordarmi di registrarlo... Very Happy

Bye bye

_________________
Franky
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
KappaHH







Età: 18
Registrato: 03/09/07 17:05
Messaggi: 353
KappaHH is offline 

Località: Padova
Interessi: sport, letteratura, fotografia, internet, teologia, video-montaggio
Impiego: impiegata
Sito web: http://www.myspace.com...

MessaggioInviato: Lun Dic 17, 2007 12:42 pm    Oggetto:  in televisione!
Descrizione:
Rispondi citando

ma Franky, hai notato che manca la data dell'appuntamento davanti al nostro televisore?

il film tv “Tutti i rumori del mondo”
andra` in onda su Raiuno
Domenica 23 Dicembre 2007
alle ore 21.30

_________________
COPIONE ! SEI RECIDIVO MALEDETTAMENTE .
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Tiziana.Pozzetti

Admin


staff


Età: 34
Registrato: 02/09/07 15:53
Messaggi: 543
Tiziana.Pozzetti is offline 


Interessi: Neuropsicologia dell'adulto e del bambino. Disturbi dell'apprendimento in età evolutiva: del linguaggio, della lettura e dell'attenzione.
Impiego: Laureanda in psicologia, indirizzo "neuropsicologia dell'età evolutiva"


MessaggioInviato: Lun Dic 17, 2007 12:51 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Grazie ragazzi!!! per tutte le info!!! Devo assolutamente vederlo!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
labionda







Età: 46
Registrato: 01/10/07 18:36
Messaggi: 50
labionda is offline 






MessaggioInviato: Lun Dic 17, 2007 1:28 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non vedo l'ora di vedere il film.
Ho divorato il libro in due ore.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tiziana.Pozzetti

Admin


staff


Età: 34
Registrato: 02/09/07 15:53
Messaggi: 543
Tiziana.Pozzetti is offline 


Interessi: Neuropsicologia dell'adulto e del bambino. Disturbi dell'apprendimento in età evolutiva: del linguaggio, della lettura e dell'attenzione.
Impiego: Laureanda in psicologia, indirizzo "neuropsicologia dell'età evolutiva"


MessaggioInviato: Lun Dic 17, 2007 1:43 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

labionda ha scritto:
Non vedo l'ora di vedere il film.
Ho divorato il libro in due ore.


e com'è il libro??? Io volevo leggerlo durante le vacanze (adesso proprio non potrei per la mancanza di tempo! Crying or Very sad ).
L'unica cosa che spero è che il film non mi rovini poi la lettura del libro... in genere i libri mi piacciono sempre di più del film e preferisco leggerli prima!
Però mi sa che per questa volta andrà diversamente... Very Happy
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
labionda







Età: 46
Registrato: 01/10/07 18:36
Messaggi: 50
labionda is offline 






MessaggioInviato: Lun Dic 17, 2007 3:30 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

L'emozione nel leggerlo è stata forte.
Non ho condiviso al 100% le scelte fatte; come sai le mie scelte sono state e sono diverse.
Ma ne ho sicuramente condiviso le ansie, le sofferenze e le speranze. Conosco ciò che il suo cuore ha vissuto e vive. Secondo me ha riportato su carta molto bene ciò che ha provato.
Non ti anticipo nulla, non vorrei rovinarti la sorpresa........... Wink Wink Wink Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Franky

Staff


staff


Età: 44
Registrato: 15/09/07 14:21
Messaggi: 384
Franky is offline 






MessaggioInviato: Lun Dic 17, 2007 4:59 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non ho letto il libro, vedrò il film....anche se l'esperienza insegna che a volte i registi non rispecchiano fedelmente lo scritto lasciandosi trasportare da una propria personale visione dei fatti....mi affido a Labionda per sapere se il film ricopia fedelmente quanto scritto dalla signora Rossi Daniela...

Saluti.

_________________
Franky
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
KappaHH







Età: 18
Registrato: 03/09/07 17:05
Messaggi: 353
KappaHH is offline 

Località: Padova
Interessi: sport, letteratura, fotografia, internet, teologia, video-montaggio
Impiego: impiegata
Sito web: http://www.myspace.com...

MessaggioInviato: Lun Dic 17, 2007 8:57 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

vi racconto che nel mondo del cinema (ne vado matta soprattutto il cinema di Hollywood e Bollywood !!.....vabbè) è quasi impossibile copiare tutto da un libro per trasferirlo in un film. l'interpretazione e la traduzione tecnica è molto dura.
il regista prende giusto spunto dal libro (come potete vedere già i titoli IL MONDO DELLE COSE SENZA NOME e TUTTI I RUMORI DEL MONDO sono molto diversi).
ciò che conta è il rapporto madre/figlio, le sensazioni di ciascun personaggio, lo sfondo delle scene e infine le varie scelte della vita.
mi fermo qui altrimenti continuo fino a mezzanotte Rolling Eyes

_________________
COPIONE ! SEI RECIDIVO MALEDETTAMENTE .
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Franky

Staff


staff


Età: 44
Registrato: 15/09/07 14:21
Messaggi: 384
Franky is offline 






MessaggioInviato: Mar Dic 18, 2007 10:52 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Noto altresì che i maggiori siti dei sordi e relativi forum discutono ed attendono con ansia la proiezione del film.... ho letto una particolare recensione e mi pare di aver capito come andrà a finire.... Wink
_________________
Franky
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
labionda







Età: 46
Registrato: 01/10/07 18:36
Messaggi: 50
labionda is offline 






MessaggioInviato: Mar Dic 18, 2007 4:47 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ho letto il libro e ho avuto contrastanti reazioni; premesso che conosco alcuni dei personaggi citati nel libro, la mia esperienza nell'approccio con essi è stata, ringraziando Dio, molto diversa.
Aspetto con ansia il film proprio per vedere se e come rispecchia la realtà del libro.
Successivamente, molto volentieri condividerò con voi i miei pensieri.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tiziana.Pozzetti

Admin


staff


Età: 34
Registrato: 02/09/07 15:53
Messaggi: 543
Tiziana.Pozzetti is offline 


Interessi: Neuropsicologia dell'adulto e del bambino. Disturbi dell'apprendimento in età evolutiva: del linguaggio, della lettura e dell'attenzione.
Impiego: Laureanda in psicologia, indirizzo "neuropsicologia dell'età evolutiva"


MessaggioInviato: Mar Dic 18, 2007 6:18 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

labionda ha scritto:
premesso che conosco alcuni dei personaggi citati nel libro, la mia esperienza nell'approccio con essi è stata, ringraziando Dio, molto diversa.


questa frase un pò mi inquieta.... che personaggi sono? che esperienze ha avuto la protagonista?
....torneremo su questo discorso quando avrò avuto modo di leggere il libro spero, sono davvero curiosa... Razz
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Il consiglia libri! Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Un forum, due lingue. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008