Indice del forum

Un forum, due lingue.

Un forum per accogliere sordi e udenti interessati al mondo dei sordi e alla sordità.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

"Il mondo delle cose senza nome"
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Il consiglia libri!
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
labionda







Età: 46
Registrato: 01/10/07 18:36
Messaggi: 50
labionda is offline 






MessaggioInviato: Mer Dic 19, 2007 11:46 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Cara Tiziana, non ti voglio rovinare la "sorpresa". Ne riparleremo dopo il film.........
Il libro si trova nelle librerie ma devi prenotarlo (io l'ho preso in una libreria in Corso Buenos Aires - prenotato e arrivato dopo una decina di giorni).
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Mer Dic 19, 2007 11:46 am    Oggetto: Adv



Torna in cima
Tiziana.Pozzetti

Admin


staff


Età: 34
Registrato: 02/09/07 15:53
Messaggi: 543
Tiziana.Pozzetti is offline 


Interessi: Neuropsicologia dell'adulto e del bambino. Disturbi dell'apprendimento in età evolutiva: del linguaggio, della lettura e dell'attenzione.
Impiego: Laureanda in psicologia, indirizzo "neuropsicologia dell'età evolutiva"


MessaggioInviato: Mer Dic 19, 2007 2:34 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

labionda ha scritto:
Cara Tiziana, non ti voglio rovinare la "sorpresa". Ne riparleremo dopo il film.........
Il libro si trova nelle librerie ma devi prenotarlo (io l'ho preso in una libreria in Corso Buenos Aires - prenotato e arrivato dopo una decina di giorni).


pensavo di prenderlo in biblio! ho già controllato nella mia ce ne sono 4 copie tutti disponibile! appena riuscirò ad avere una settimana libera lo prendo! Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Tiziana.Pozzetti

Admin


staff


Età: 34
Registrato: 02/09/07 15:53
Messaggi: 543
Tiziana.Pozzetti is offline 


Interessi: Neuropsicologia dell'adulto e del bambino. Disturbi dell'apprendimento in età evolutiva: del linguaggio, della lettura e dell'attenzione.
Impiego: Laureanda in psicologia, indirizzo "neuropsicologia dell'età evolutiva"


MessaggioInviato: Ven Dic 28, 2007 4:04 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Eccomi finalmente a commentare il film!

Bè, non vorrei smorzare gli animi, però non l'ho trovato così illuminante questo film (non sò poi il libro), nel senso che mi pareva troppo incentrato sulla problematica relazionale padre-figlia e la sordità del figlio sembrava solo un pretesto per dipanare questa relazione... Cioè come dire che se il figlio avesse avuto un qualsiasi altra cosa il film sarebbe stato identico visto che la reazione di imperfezione generata nella madre sarebbe stata identica!

Si, ci sono state delle parti interessanti che probabilmente hanno fatto vedere uno scorcio di quello che un genitore di un bambino sordo vive per davvero, però ecco, diciamo che la conclusione finale della "protesi magica" non mi è piaciuta molto... Cioè la realtà mi pare che sia un altra, lì pare che una volta trovata la protesi magica tutto poi sia filato liscio senza intoppi... Di solito non è proprio così...
Poi interessante sarebbe stato se il film si concentrasse sulle problematiche e i dissidi interiori che il figlio sordo genera nei genitori, ma qui in realtà non pareva nemmeno tanto il figlio il problema quanto piuttosto il comportamento rigido del padre!

Insomma mi piacerebbe vedere film più incentrati sulle dinamiche interiori di un genitore che deve scegliere e convivere per anni con questa cosa e che non si risolva tutto nella scoperta della formuletta magica (in questo caso al protesi) e in secondo luogo un film dove davvero si possono evidenziare le problematiche che questi bambini, indipendentemente dalla soluzione scelta, si ritrovano ad affrontare, a scuola, nella vita quotidiana, nello sport, negli hobby ecc ecc.
Quel film mi è parso un pò riduttivo... voi invece? come lo avete trovato? siete soddisfatti? era come ve lo aspettavate? Rispecchia fedelmente il libro o è una libera reinterpretazione non molto fedele???
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Franky

Staff


staff


Età: 44
Registrato: 15/09/07 14:21
Messaggi: 384
Franky is offline 






MessaggioInviato: Sab Dic 29, 2007 2:49 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Eccomi qua !
Dunque, questo film l'ho trovato di una noiosità barbosa forse dovuta ad una trama sempre incentrata sulla mamma e sul paradosso di andare in mezzo alle montagne per trovare la "formula magica" atta a risolvere i problemi del bambino... Sad
Tuttavia in quei pochi attimi in cui si parlava della sordità del bambino, si è fatta piena luce sulle problematiche cui i genitori incorrono alla scoperta della sordità del proprio figlio....protesi o impianto, oralismo o lis...ectt...
La parte riguardante il comportamento del medico che si ostinava a tutti i costi a voler impiantare il bambino è esattamente quello che succedeva una decina di anni fa (il libro è uscito nel 2004, oggi il bambino ha all'incirca undici anni..), per fortuna al giorno d'oggi le cose non sono più così e questo lo posso confermare di persona..
Ma del resto anche lo stesso ingegnere (tra l'altro in compagnia del padre...) in quel periodo era impegnato ad una vasta "battuta di caccia" per vendere le proprie protesi puntando soprattutto anche sul lato estetico rispetto alle retroauricolari ed anche allora i risultati variavano molto da persona a persona...
Mi resta tuttavia la perplessità di vedere un bambino così piccolo con due endoauricolari, infatti sulle stesse ho sempre sentito voci che le sconsigliavano ai bambini per varie ragioni come ad esempio la crescita personale e successivi/frequenti ingrandimenti della chiocciola per aderenza all'orecchio...
Mi aspettavo un film, come dici tu Tiziana, più incentrato sulla sordità...mi sa tanto che andrò a leggermi il libro....
Ciao

_________________
Franky
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
labionda







Età: 46
Registrato: 01/10/07 18:36
Messaggi: 50
labionda is offline 






MessaggioInviato: Mar Gen 08, 2008 2:13 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao ragazzi. Non commento il film che mi ha deluso parecchio. C'entra molto molto poco con il libro ed io, se fossi l'autrice, non sarei assolutamente contenta del risultato.
Il libro è molto diverso; pur io non condividendone le scelte (e mettendo in dubbio alcune "accuse", visto che so chi sono i personaggi), ne condivido le ansie e preoccupazioni, il cuore di mamma colmo di dolore per la iniziale non conoscenza del mondo della sordità.
Vi consiglio vivamente di leggere il libro, al di là del penoso risultato del film.
Un abbraccio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tiziana.Pozzetti

Admin


staff


Età: 34
Registrato: 02/09/07 15:53
Messaggi: 543
Tiziana.Pozzetti is offline 


Interessi: Neuropsicologia dell'adulto e del bambino. Disturbi dell'apprendimento in età evolutiva: del linguaggio, della lettura e dell'attenzione.
Impiego: Laureanda in psicologia, indirizzo "neuropsicologia dell'età evolutiva"


MessaggioInviato: Mar Gen 08, 2008 6:13 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Cavoli Franky mi era sfuggito il tuo commento ma si può!
Si, alla fine siamo tutti d'accordo che non è stato un granchè...
Va bè, ci risentiamo per il commento del libro quando lo avrò letto Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Franky

Staff


staff


Età: 44
Registrato: 15/09/07 14:21
Messaggi: 384
Franky is offline 






MessaggioInviato: Dom Gen 20, 2008 5:35 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Tiziana.Pozzetti ha scritto:
Cavoli Franky mi era sfuggito il tuo commento ma si può!
arrabbiato nero arrabbiato nero arrabbiato nero
_________________
Franky
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
KappaHH







Età: 18
Registrato: 03/09/07 17:05
Messaggi: 353
KappaHH is offline 

Località: Padova
Interessi: sport, letteratura, fotografia, internet, teologia, video-montaggio
Impiego: impiegata
Sito web: http://www.myspace.com...

MessaggioInviato: Gio Feb 21, 2008 10:04 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

il film era carino, influenzò piacevolmente un mio mondo onirico
(non conosco il libro ma so chi è l'autrice)
poi una scenetta ha messo a frantumi la qualità del film Crying or Very sad
ebbene è la scena quasi finale sul campo da calcio. non dico altro perchè,
come dice mia madre "bisogna essere sordi per capire".
l'autrice e madre, Daniela Rossi, dichiare di aver scritto il libro esclusivamente
per suo figlio; giusto per comunicargli le sensazioni e le lotta che provò per
dare al figlio una vita migliore come è preferibile credere.
per me è una bellissima azione di famiglia.
direi che il libro (la lunghissima lettera) è una sorta di diario,
anzichè segreto la società consumistica lo ha tirato ai quattro venti.

contenti loro, affari loro.

_________________
COPIONE ! SEI RECIDIVO MALEDETTAMENTE .
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage MSN Messenger
Mafalda

Staff


staff


Età: 36
Registrato: 23/04/08 17:55
Messaggi: 123
Mafalda is offline 






MessaggioInviato: Sab Lug 12, 2008 11:15 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ho letto il libro tempo fa e come Labionda, conosco quasi tutti i personaggi descritti... So che ci sono state anche delle querele, proprio perchè i personaggi sono fin troppo riconoscibili.
Anch'io ho messo per 5 anni le protesi dell'ingegnere Wink e ribadisco che non vanno bene per chi ha una sordità profonda. Magari adesso hanno migliorato questo aspetto, lo spero tanto per loro perchè altrimenti significa prendere per i fondelli la gente.

A me il libro è piaciuto un sacco, pur non condividendo certe scelte, ma quello che considero giusto è che sia stata messa in luce la necessità di fornire INFORMAZIONI obiettive ai genitori (è emerso in un altro thread, ma non ricordo chi l'ha detto, forse Tiziana).

Il film mi ha delusa, ma si sa, pur di fare audience cercano di dare rilievo a banalità e "americanate", ovvero elementi scontati e di basso livello culturale.
Mi è piaciuto solo quando si è vista la peregrinazione da un medico all'altro e quando si è visto che non c'era unità tra il marito e la moglie, perchè credo che sia molto frequente di fronte a qualunque problema della vita.

adios

_________________
Mafaldita
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Il consiglia libri! Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Un forum, due lingue. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008